ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

mercoledì 25 aprile 2012

Volley Manfredonia: Facile 3-0 al malcapitato barletta

Vittoria più che agevole nella terz’ultima di regular season per l’Euroambiente Manfredonia contro il fanalino di coda Barletta. 
Il basso grado di difficoltà dell’incontro (dall’altra parte della rete c’era una formazione giovane e inesperta) ha spinto coach Delli Carri a un massiccio turnover con ben 11 atlete impiegate nel corso dei tre set. 
Da segnalare l’esordio casalingo stagionale di Martina Albanese, laterale classe ’93 protagonista del campionato provinciale di Prima Divisione, e quello assoluto del neoacquisto Paola Michieletto, che ha giocato per intero le ultime due frazioni.
Le formazioni. Il 6+1 di mister Delli Carri è composto da Valentina Petrova al palleggio, Adele Valente opposta, Loredana Montenegro in banda con Katia Patetta, Raffaella Papagno e Mariangela Di Reda centrali, Lucia Fusilli libero. 
La Cardo Barletta risponde con Ylenia Piccolo in cabina di regia, Sonia Villani in diagonale, Francesca Vitobello e Stefania Lisena laterali, Angela Augusta Rizzi e Adriana Iasparro al centro, Anita Casalino libero. 

La partita. La squadra ospite palesa sin da subito una delle sue lacune più grosse: la ricezione. La Petrova mette a segno quattro ace nel suo primo turno di battuta. 
Due attacchi vincenti della Valente (6-1 e 7-3) e una pipe della Montenegro (9-3) convincono coach Dinoia a chiamare il primo timeout. 
Al ritorno in campo il gap tra le due squadre continua a crescere: la compagine di casa inanella 7 punti consecutivi, tra cui un bellissimo muro della Di Reda, e sale 16-4. 
Il set ha ormai il suo padrone e sul 21-8 Delli Carri richiama in panca la Valente sostituendola con la Albanese, che però non ha modo di toccare la palla visto che la “Maga” Petrova mette a referto altre quattro battute vincenti (25-8). 

La seconda frazione inizia con Valeria Brattoli e Michieletto in campo in luogo di Montenegro e Papagno. 
Il capitano ci mette poco a entrare nel match: sono suoi tre dei sei punti iniziali e proprio dopo un suo ace, quello del 6-0, il Barletta chiama timeout. 
La storia del primo set si ripete, le sipontine trovano punti da ogni zona del campo e le ospiti assistono impotenti senza accennare una reazione. 
Un secondo break (altri 6 punti consecutivi) porta il punteggio su un irrecuperabile 14-2. 
E’ il momento di un doppio cambio: Marianna Matichecchia e Albanese in, Petrova e Valente out. L’Euroambiente continua a sciorinare belle trame di gioco e le lunghezze di vantaggio aumentano col passare dei minuti: il 17-3 porta la firma della Albanese, il 20-4 è il primo punto della Michieletto in maglia bianco-azzurra. La frazione si conclude 25-7. 

Nel terzo set Delli Carri mischia ancora le carte: Montenegro e Papagno sostituiscono Patetta e Di Reda. L’inizio della frazione è equilibrato. Iasparro e compagne restano in partita fino al 7-5, poi il Manfredonia prende il largo portandosi avanti di 7 lunghezze (12-5). Le barlettane vanno in tilt. 
La Fusilli riesce a gestire le fasi di ricezione e difesa senza affanni anche nel terzo parziale e la Montenegro prende a segnare con continuità (suoi il 15-6, 16-6 e 17-8). Nell’ultimo scorcio di gara la Petrova (top scorer dell’incontro con 14 punti) prende il posto della Valente ed è proprio lei a siglare il punto del conclusivo 25-8 dopo appena 50 minuti di partita.
Sabato l’Euroambiente Manfredonia sarà di scena in quel di Altamura, contro la sesta forza del torneo. Impegno in trasferta anche per il Corato, che sfiderà l’Alberobello. 
Il Gioia del Colle, invece, giocherà in casa contro il Cerignola.

A.S.D. Euroambiente Volley Manfredonia- A.S. Cardo Volley Barletta 3-0 (25-8/25-7/25-8)
6+1 (accanto a ciascun cognome, i punti realizzati): Montenegro 8, Valente 7, Fusilli, Petrova 14, Patetta 2, Papagno 1, Di Reda 9. Subentrate: Matichecchia 2, Albanese 2, Brattoli 7, Michieletto 3. In panchina: de Liso.

Michelangelo Ciuffreda

Responsabile ufficio stampa 

A.S.D. Volley Euroambiente Manfredonia

0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.