ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

martedì 20 marzo 2012

Manfredonia: Un nuovo campo di calcetto, aree verdi, parcheggi, ma dopo 20 anni...

Sono terminati i lavori di sistemazione delle aree a verde e parcheggio, unitamente alla costruzione di un nuovo campo di calcetto, nella zona C13 nella parte ovest della città, nei pressi dell’ex poliambulatorio, in zona Sacra Famiglia.
20 anni, hanno aspettato i residenti di quella zona, per vedere completate ed infrastrutturate, quelle poche aree, davanti alle proprie abitazioni, che oggi si presentano diverse, più armoniose e con dei servizi, che forse ogni quartiere dovrebbe avere.

Una vicenda seguita sin dal suo insediamento, dal vice sindaco Matteo Palumbo, nonchè Assessore all'Urbanistica, orgoglioso ora  del suo completamento.
Il campetto di calcetto, costruito, è delle dimensioni di 42x24 metri, presto diventerà operativo, anche perchè non vorremmo che in attesa il comune prepari la sua gestione, i soliti vandali, riducono in pezzi, quello che oggi, tutta la collettività ha pagato.

Naturalmente è stata potenziata, anche la pubblica illuminazione, che prima in alcuni tratti o era fatiscente o del tutto assente.
Sistemate le aree verdi, che ora aspettano la piantumazione, e la loro sistemazione, per creare quelle zone d'ombra che d'estate potrebbero servire per ripararsi dalla caluria.
Ora sta a tutti noi rispettarle, e salvaguardarle,  magari adesso va aggiunto quell'arredo urbano, che completerebbe il lavoro svolto.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

In una città,cosiddetta"NORNALE",certi lavori si sarebbero già dovuti fare e determinati DELINQUENTI(termine esatto!)una volta presi,dovrebbero pagare di tasca propria o ,meglio ancora,con quella dei propri BRAVI GENITORI!Basta vedere,molto spesso,lavori appena fatti e poco dopo,distrutti.Panchine divelte,alberi piegati,cestini dei rifiuti rotti,pensiline con vetri rotti ecc.ecc. .Evidentemente a queste persone ed ai loro CARI GENITORI,non và bene una città VIVIBILE,ma solo un dormitorio!Ci vuole EDUCAZIONE,EDUCAZIONE ED EDUCAZIONE!

Anonimo ha detto...

Ciò significa che tra venti anni termineranno i lavori nei neo Comparti.......AHHHHHHHHHH

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.