ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

mercoledì 11 maggio 2011

Gargano: Dall'Aereoporto di Bari al Gargano in bus, attivato il servizio

Dopo gli ottimi riscontri del galà dello scorso weekend che ha visto l’arrivo di migliaia di ospiti, i quali hanno potuto prender parte agli eventi a carattere culturale, enogastronomico, naturalistico e sportivi, a Mattinata l’estate 2011 entra nel vivo e lo fa con la presentazione di un servizio di collegamento da anni agognato dal comprensorio: “Gargano Easy” il bus navetta che dall’aeroporto di Bari va a Peschici\Rodi Garganico.

Infatti, giovedì 12 maggio alle ore 11.00 presso il Museo Civico di Mattinata alla presenza del sindaco Lucio Roberto Prencipe, l'assessore regionale al Turismo e Mediterraneo Silvia Godelli, l'assessore regionale alla Mobilità Guglielmo Minervini, l’Amministratore Unico di Aeroporti di Puglia di Paola sarà presentato alle comunità del territorio e agli operatori turistici del Gargano la nuova iniziativa di trasporto diretto su gomma dei passeggeri che giungono all'Aeroporto di Bari e scelgono come destinazione il Gargano.

Il servizio, attivo, già dal 5 maggio (e fino al 3 ottobre 2011), riguarda un bus navetta diretto dall’aeroporto “Karol Wojtyla” di Bari al Gargano.

Il servizio, formalizzato con apposita delibera della Giunta regionale del 14 aprile scorso, prevede l’attivazione di 5 corse giornaliere nei giorni feriali e 5 corse nei giorni festivi.
Sono previste 3 corse con fermate a Manfredonia, Mattinata, Vieste e Calenella e 2 con fermata anche a Foggia.
L’orario è stato definito tenendo conto degli orari di arrivo e partenza dei voli più significativi per il Gargano (ad esempio, da Zurigo e Monaco di Baviera).
Il prezzo del biglietto da Bari ad una qualsiasi delle località del Gargano (e viceversa) sarà di € 20 a persona.

Il sistema di prenotazione ed emissione dei biglietti online sarà quello di Pugliairbus, il cui link è http://pugliairbus.aeroportidipuglia.it/.


Dunque, a distanza di dieci giorni dalla presentazione dell’idea della Marina si riunisce nuovamente a Mattinata il gotha istituzionale e dell’imprenditoria facendo della “Farfalla Bianca” il fulcro dello sviluppo del Gargano.
In occasione della conferenza stampa, voluta espressamente dal sindaco Prencipe e alla quale prenderanno parte tutte le istituzioni e gli operatori turistici del Promontorio, giungerà da Bari un autobus sul quale, oltre agli Assessori regionali e al Presidente di Adp, ci saranno una ventina di giornalisti che, a mò di simulazione, testeranno l’efficacia del collegamento.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Haaa ... finalmente, era uno strazio, io che non sono di Manfredonia, ... ma ci vivo per lavoro e non ho parenti e/o amici che mi possono accompagnare, dovevo necessariamente scegliere se lasciare per molti giorni l'auto al parcheggio dell'aeroporto di Bari --- e chi lo conosce sà di cosa parlo--- oppure viaggare in auto. anche se ...20 € mi sembrano eccessive

Anonimo ha detto...

benissimo! ma 20 €....

Anonimo ha detto...

Un po' caruccio........ Che ne dite???"

Anonimo ha detto...

con quello che costava di treno fino a bari e poi bus fino all'aeroporto non mi sembra male

Mauro ha detto...

Infatti credo che sia conveniente è più comodo con il bus, con il treno si spendono circa 15 euro, poi bisogna mettere in conto tutte le coincidenze, dove su strada ferrata se ne vanno molto più di 2 ore per soli 130 Km....

Anonimo ha detto...

Ma il Gino Lisa che fine ha fatto? Il Gargano , secondo la mia opinione, sarebbe da potenziarlo. Occorre una volontà politica, giudiziosa e sopratutto vicino ai cittadini con servizi adeguati.Perchè verso Bari!

Anonimo ha detto...

Parecchio caro, considerato che il bus Bari-Foggia costa 10€.

Anonimo ha detto...

Il Gino Lisa è attivo, purtroppo la pista è corta per poter ospitare aerei di capienza più grande. Purtroppo si vive nell'arretratezza, e ci vorranno anni prima che allungheranno la pista (o ne costruiranno una nuova, ma ne dubito fortemente vista la vicinanza con l'aeroporto militare di Amendola).

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.