ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

lunedì 6 agosto 2012

Manfredonia: 8 anni fà moriva il delfino Filippo, un video per ricordarlo...

Oggi ricorrono 8 anni dalla scomparsa del defino Filippo, "L'amico venuto dal Mare".
Per molti anni questo spettacolare esemplare di Tursiops Truncatus aveva deciso di vivere nel nostro mare e di fare come sua dimora il porto di Manfredonia, infatti spesso dormiva tra le motovedette della Guardia di Finanza ancorate nel Porto.
Una leggenda aleggia sulla morte di Filippo, è sulle circostanze in cui il delfino ha perso la vita.
All'inizio si è subito pensato che era stato ferito dalle eliche di qualche imbarcazione di passaggio, in seguito si è addirittura concepito che il delfino avesse deciso di suicidarsi.
Noi grazie alla gentile collaborazione del Prof. Giovanni Simone, vogliamo chiarire le cause della morte del delfino.

La prima autopsia fu effettuata nel mercato ittico di Manfredonia, che non ebbe molti risultati, successivamente fu portato all'Università di Bari nella Facoltà di Veterinaria, dopo tanto tempo, circa due anni, e una accurata serie di analisi, il responso non fu dei migliori.
Filippo non è morto in maniera accidentale, ma è stato volutamente ucciso, da persone che non amano il mare e chi vi abita.
Infatti la causa della morte è stata l'esplosione di un ordigno artigianale di quelli usati per la pesca di contrabbando.
Le importanti lesioni al polmone destro sono conseguenti all'onda d'urto prodotta dall'esplosione che ha investito maggiormente il dorso-fianco destro.

Noi di SipontoBlog vogliamo ricordarlo con questo video inedito concesso gentilmente da Ventura Talamo (www.garganonatura.it).
Nella speranza di vederlo il più presto possibile nel tanto atteso Museo del Mare, noi cittadini nel nostro piccolo iniziamo ad avere, con dei piccoli gesti di civiltà, rispetto della natura e dei suoi animali.

2 commenti:

Guido Pietroluongo ha detto...

Avevo 20 anni ed ero in compagnia dei miei amici Ilaria Berardi e Stefano Perazzelli quando ho saputo la notizia...scrissi questo e lo appesi per tutta Manfredonia. Il Prof. Danilo Mainardi fu tra coloro che condivise le mie parole e mi mi dimostrò un'affettuosa vicinanza in questo triste momento che ancora non mi abbandona...Ho dedicato a lui la mia vita!!! "La storia di Manfredonia è piena di personaggi celebri per la loro nobiltà ma purtroppo la nobiltà di questi personaggi non è stata mai riconosciuta abbastanza.
L’ultimo nobile vissuto a Manfredonia era un personaggio speciale molto diverso dagli altri.
In sua compagnia ci si poteva sentire vivi e vitali,si poteva creare un rapporto mentale extrasensoriale ricco di emozioni e perché no anche divertente.
Ma ancora una volta l’ uomo non ha saputo(o non ha voluto)riconoscere il valore che un personaggio del genere poteva conferire alla città di Manfredonia e al mondo intero.
La bellezza e la nobiltà d’animo di questo personaggio hanno incontrato l’ignoranza e l’indifferenza della gente.
Ancora una volta nella sua lunga storia l’uomo non è stato in grado di sfruttare le sue capacità mentali che tanto vanta e ancora una volta non ha meritato e non ha capito quale fortuna aveva incontrato.
Così purtroppo a rimetterci è stata la nobiltà di questo personaggio dolce e silenzioso nelle sue movenze ma tanto profondo nelle sue parole e nell’affetto innocente che dimostrava.
Come uomo e come suo vero amico mi vergogno di quello che gli è potuto accadere e spero che nel nuovo mondo che ora lo ospita possa perdonarmi e spero,anzi ne sono sicuro,che lì abbia trovato una migliore e onesta accoglienza…

TI VOGLIO BENE
NON TI DIMENTICHERO’ MAI
DELFINO FILIPPO!!!"

Anonimo ha detto...

Perchè non una Piazza?Hanno dedicato Vie e Piazze a personaggi ignoti o ci hanno malgovernato!Provate a cliccare su internet,riconosciuto motore di ricerca,il nome di grandi politi,artisti,economisti ecc.ecc. locali e vedrete i risultati!Più ignoti di così si muore e neanche per aver fatto qualcosa di importante e di serio per la nostra città!Solo perchè ,perchè..........perchè !

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.