ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

lunedì 16 luglio 2012

Manfredonia: Domani a Roma, per parlare di Cassa integrazione e fermo pesca con la FAI CISL

In merito al malcontento che si è accumulato dagli addetti alla pesca di Manfredonia per il fermo temporaneo obbligatorio per l’attività di pesca a strascico e volante disposto dal Governo, con un Decreto in via di pubblicazione, oltre alle Istituzioni locali e sociali di Manfredonia anche la FAI-CISL ha assunto in concomitanza con altre strutture sindacali una forte presa di posizione critica, non solo sul periodo di fermo pesca ma anche sui relativi indennizzi economici per gli armatori, in quanto non si conoscevano ancora i tempi relativi all’attivazione della CIGS in deroga per i lavoratori.

Per queste ragioni il sindacato ed in particolare la FAI CISL ha assunto una posizione critica in sede di Commissione Consultiva Centrale della Pesca ed Acquacoltura svoltasi lo scorso 19 giugno 2012. 
Facendo seguito alle prese di posizioni assunte dal Sindacato della Pesca e delle Istituzioni è stato fissato un tavolo di discussione tra le parti presso il Ministero del Lavoro il 17 Luglio 2012, per discutere le questioni relative agli Ammortizzatori Sociali in Deroga per il Settore Pesca per l’anno 2012 e per far riconsiderare il periodo del fermo biologico, il quale, penalizza fortemente la piccola pesca ma mette in difficoltà circa 200 imbarcazioni coinvolte ed altrettante famiglie di pescatori che collocato nel momento particolare economico sociale che vive l’area di Manfredonia e l’intera provincia di Foggia, questo sarebbe un ulteriore colpo che metterebbe KO un settore che ha dato e potrà ancora dare tanto all’economia della Capitanata.

FAI CISL Manfredonia

Alberto Gatta

0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.