ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

domenica 1 luglio 2012

Manfredonia Calcio: Addio a Di Toro, e Di Bari, ma nel prossimo campionato ci saremo...

Nella conferenza stampa tenutasi stamane presso la sede dell’A.S.D. Manfredonia Calcio, il responsabile dell’area tecnica, Beppe Di Bari, ha rassegnato le dimissioni dal suo incarico.
Le parole dell’ex ds dei sipontini sono state le seguenti: “Ho deciso di staccare la spina e di ricaricare le batterie, ho bisogno di una pausa di riflessione.
 E’ il momento in cui si conclude la mia avventura con il Manfredonia ed è anche il momento in cui ho tanta voglia di riflettere; ci sono cicli che iniziano e come è naturale finiscono, non escludo, però, di pensare ad un nuovo percorso tecnico in qualche altra piazza”. 
L’ex calciatore del Foggia di Zeman aggiunge:”Sono stati due anni intensi e vissuti con grande passione, soprattutto verso il finale di stagione, in cui abbiamo ottenuto grandi risultati, soprattutto nel settore giovanile (Juniores compione regionale e semifinalista nazionale ndr). 
Il Manfredonia è la squadra della mia città e rimarrà sempre nel mio cuore e sarò sempre il suo primo tifoso; con questa compagine siamo arrivati a disputare i play off e mi dispiace tantissimo non aver proseguito il cammino”
Per chiudere Di Bari ha ringraziato un pò tutti, dai tifosi, per il sostegno dato al Manfredonia Calcio, fino al presidente della compagine sipontina Antonio Sdanga.
 
Dopo Di Bari e toccato al patron Sdanga parlare, ringraziando, in primis, l’ex responsabile dell’area tecnica, per il lavoro svolto in questi due anni nel Manfredonia calcio, poi ha aggiunto: “Noi abbiamo avuto il coraggio di rimetterci in gioco non chiudendo il calcio a Manfredonia e credo che ci siamo riusciti. 
Il Manfredonia calcio s’iscriverà al prossimo torneo di eccellenza, ma soprattutto cercherò di mettere su squadra all’altezza del campionato, seppur con un ridimensionamento negli obiettivi, soprattutto perchè viviamo in un momento di grande crisi e se penso a quello che sta succedendo in altre piazze, dove il calcio rischia di scomparire per sempre, parlare di una società che non ha debiti è probabilmente un miracolo.” 
Continua il presidente Sdanga: “Nei prossimi giorni aspetterò coloro che intendono farsi avanti nel dare una mano a livello economico alla società, con la speranza che qualcuno si proponga, seriamente, per il bene del Manfredonia; il Manfredonia calcio è di tutti ed io sono pronto anche a farmi da parte. 
La società necessita non solo di persone che portino sostegno economica, ma anche di persone che siano lealmente e correttamente vicine alla squadra, come lo è stato in questi anni Beppe Di Bari”. 

Il presidente chiude la conferenza stampa annunciando l’addio al calcio del capitano dei sipontini Elio Di Toro, ringraziando, il calciatore abruzzese, per quello ha dato in questi anni ai sipontini, ed infine ringrazia tutti i tifosi:
 “Spero non siano più costretti a rinunciare alle loro belle coreografie e al desiderio di incitare la squadra; spero che in futuro non vi saranno più provvedimenti restrittivi; io e miei collaboratori, nella stagione agonistica appena terminata, la nostra parte in loro soccorso l’abbiamo fatta”.

Giuseppe Ognissanti

Ufficio Stampa e Comunicazione

A.S.D. Manfredonia Calcio


0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.