ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

mercoledì 11 aprile 2012

Volley Manfredonia: Nella final4 di coppa Puglia, le ragazze vengono eliminate e il trofeo va al Corato

La Caseificio Maldera Corato vince la Coppa Puglia 2011/2012. Dopo aver battuto in semifinale l'Alpak Ugento per 3-0 (25-17/25-21/25-21), nella finalissima di sabato pomeriggio al PalaDante Giusi Caterina e compagne hanno superato con analogo punteggio la Gatti Moda Mesagne, carnefice qualche ora prima dell'Euroambiente Manfredonia padrona di casa. 
25-12/25-20/25-21 i parziali per le neroverdi che succedono alla Betitaly Maglie nell'albo d'oro del trofeo.
Una manifestazione molto ben riuscita, che ha visto un’eccezionale partecipazione di pubblico. 
E’ mancato però il risultato sportivo delle atlete di casa che, in maniera inaspettata e offrendo una prestazione non alla loro altezza, hanno ceduto in soli tre set al Mesagne, capolista del girone B della serie C
Quella brindisina è diventata così la terza squadra capace di battere a domicilio il Manfredonia nelle ultime due stagioni. 

Le formazioni. Coach Delli Carri schiera Valentina Petrova in regia, Loredana Montenegro opposta, Valeria Brattoli e Adele Valente in banda, Raffaella Papagno e Mariangela Di Reda al centro, Lucia Fusilli libero. Mister Rampino risponde con Divina Felline al palleggio, Ida Taurisano in diagonale, Manuela Gambini e Sara Della Rocca laterali, Venessa Zingarello Pasanisi e Roberta Pindinello al centro, Veronica Parisi libero.
La cronaca. Il primo set è equilibratissimo. 
Le due squadre vanno a braccetto dall’inizio alla fine, nessuno è capace di fare il vuoto. 
Il Mesagne prova a spingere sull’acceleratore, ma riesce a costruire al massimo un vantaggio di 2 lunghezze (13-15, 18-20 e 20-22). 
La fase finale del parziale vede dapprima 3 punti consecutivi delle sipontine, che si issano sul 23-22, e poi, nel momento più importante, il colpo di reni delle “gattine”, che si aggiudicano il set 23-25 grazie a una schiacciata poderosa della Taurisano e a un errore delle bianco-azzurre. 

La seconda frazione non ha padroni fino al 9-9, poi un break mesagnese (1-6) lo indirizza dalla parte delle ospiti, che salgono 10-15. Sull’11-16, Delli Carri manda in campo Katia Patetta per la Valente. 
Il Manfredonia ritrova la giusta concentrazione e torna in corsa (17-18), ma il Mesagne segna 4 punti consecutivi e scappa di nuovo (17-22). 
E’ l’allungo decisivo, l’Euroambiente non riesce a recuperare e la Taurisano, senza alcun dubbio la migliore giocatrice dell’incontro, mette a segno il muro vincente del 20-25. 

Il terzo set si apre con uno scatto delle sipontine (6-2) che costringe Rampino al timeout. Al ritorno in campo, le bianco-rosse raggiungono subito la parità (6-6).
L’equilibrio regna fino al 18-18, poi la Gatti Moda produce uno strappo che la manda in orbita (18-21). Delli Carri gioca la carta Danila de Liso richiamando in panca la Valente. 
Le bianco-azzurre si portano a un solo punto dalle avversarie (22-23), ma non riescono ad agganciarle. 
Il punteggio finale della terza frazione è la fotocopia del primo: 23-25.
Salutata la coppa, nel prossimo weekend torna il campionato
L’Euroambiente Manfredonia sarà di scena a Modugno contro una squadra quarta in classifica e già quasi salva matematicamente. 
Il Corato giocherà a Cerignola mentre il Gioia del Colle ospiterà il Triggiano.

A.S.D. Volley Euroambiente Manfredonia-Gatti Moda Mesagne Volley 0-3 (23-25/20-25/23-25)

Michelangelo Ciuffreda

Responsabile ufficio stampa 

A.S.D. Volley Euroambiente Manfredonia

0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.