ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

martedì 13 marzo 2012

Manfredonia: Dedicare il lungomare a Lucio Dalla, e creare un archivio su di Lui nella nostra città?!

Riceviamo da un nostro lettore, GFS, un lettera con delle proposte, per omaggiare in città, il nostro compianto concittadino onorario, Lucio Dalla.

Spett.le Redazione SipontoBlog, in un momento, come quello attuale, con la morte che giunge inaspettata, per tanti nostri conoscenti, amici, genitori, figli e fratelli, giorni fa, un cittadino onorario di Manfredonia ci ha lasciato, improvvisamente.
Tantissima partecipazione per questo nostro conoscente, sui giornali ed in tv.
Spezzoni di filmati che lo ritraevano a Manfredonia ed interviste a persone che ne hanno tratteggiato il suo attaccamento alla città ed al suo mare.

Pur essendo di nascita bolognese, si definiva pugliese di adozione. Del suo gruppo e tra i suoi affetti,olti erano e sono pugliesi.
Il CONCITTADINO di cui scrivo, è LUCIO DALLA.
Chiedo, attraverso questo sito che tutti coloro che hanno materiale fotografico o documentario, su di lui e con lui, lo rendessero di pubblico dominio e perchè no, costituire un fondo presso la BIBLIOTECA COMUNALE.

Inoltre, suggerisco,alle autorità preposte,che hanno già deciso di dedicargli il teatro comunale, PERCHE' NON DEDICARGLI IL LUNGOMARE MIRAMARE?
Un lungomare che, sicuramente, Lucio conosceva bene, il suo rapporto, fisico, con il nostro mare, lo ha spinto ad amare tanto il mare.
Sarebbe bello dedicargli quel tratto di mare!
Non viene tolto niente a nessuno e potrebbe essere un ulteriore biglietto d'accoglienza per coloro che
ignorano il rapporto di Lucio con Manfredonia.
VIALE LUCIO DALLA,con una bella targa ricordo, sulla facciata dell'ex Ristorante Pastore.
Pensateci, non tanto però!

GFS

11 commenti:

u bellfatt ha detto...

basta con lucio, ora pensiamo al lavoro.
lui ora dimora beato nel regno dei cieli.

un tatro basta.

lui poi non si definiva sipontino ma bolognese.

Anonimo ha detto...

Ci stiamo allargando un po'troppo su questa questione....

Anonimo ha detto...

dare un nome al lungomare ad uno che rinnegeva la propria citta' d'origine??' non mi pare tanto giusto...meglio miramare....

Anonimo ha detto...

Condivido che è meglio lasciare il nome "Miramare". Ad ogni modo la intitolazione di strade ad un personaggio defunto non può avvenire prima di 10 anni dalla sua morte.

Anonimo ha detto...

non toccateci il lungomare miramare.

lui amava bologna e rinnegava manfredonia, per cui il miramare ai manfredoniani non ai bolognesi

Anonimo ha detto...

E basta!! Che palle!!
A lui preferisco Nicola Di bari vincitore di 2 sanremo e di un 2° posto era un buon cantante che sciorinava canzonette orecchiabili ma niente di più.

Anonimo ha detto...

ma da dove è uscito tutto questo amore e tutto questo interesse per lucio dalla?

Anonimo ha detto...

INSOLENTIII

Anonimo ha detto...

Insolenti è poco!Ci vorrebbe ben altri termini per queste persone!S'è vero,com'è vero, che lui si dichiarava bolognese,non bisogna dimenticare il suo amore per la nostra città ed il territorio garganico.Quanti Manfredoniani,invece,rinnegano le proprie origini,una volta che,avendo studiato o trovato lavoro al NORD,si sono dichiarati e si dichiarano del posto che li ospita.Nonostante i difetti della mia città e di chi l'amministra,come l'amministra,io mi dichiaro sipontino o manfredoniano,ed a volte,proprio per allargarmi della Capitanata o Dauno.Sono ORGOGLIOSO DI ESSERLO e me ne vanto,nonostante tutto e nonostante le critiche che rivolgo ai miei concittasdini,che son opoi quelli che hanno permesso e stanno permettendo la distruzione della città.Tutto ciò,però,non mi impedisce di parlare bene di quelle città,che in passato ho visitato ed in parte ci sono vissuto.Quindi,Lungomare Miramare o Lucio Dalla,non è che poi,possa sminuire o meno Lucio.
A Manfredonia,si sono dedicate strade a persone solo perchè..............e lo sanno tutti.Si sono dimenticati di ben altri personaggi...a cui molti manfredoniani devono l'amore per la sua storia e per quelle poche pietre ,che il passato ci ha lasciato.

Carmela Castriotta ha detto...

A me era antipatico lui e le sue canzoni!!
Il teatro è pure troppo!!

Anonimo ha detto...

preferivo che il teatro glielo dedicavano a luciano gatta che è sempre stato orgoglioso di essere sipontino a differenza di lucio

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.