ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

martedì 27 marzo 2012

Manfredonia Calcio: La Juniores batte il San Giovanni Rotondo e vince il proprio girone

E’ stato un ottimo Manfredonia, quello che è andato in scena sabato scorso allo stadio “Miramare”, che con un sonoro 4-2 supera un buon San Giovanni Rotondo, nell’ultima sfida valevole per l’ultima giornata, vincendo il girone A del campionato regionale juniores.
La squadra di mister Varrecchia non fa sconti alla formazione avversaria e dopo soli 10° minuti è già in vantaggio per 2 reti a 0 con i gol siglati da Gramazio e Lupoli.
Il San Giovanni Rotondo non ci sta e al 28° minuto accorcia le distanze, portando il risultato sul 2 a 1.
Al 33° ci prova ancora il Manfredonia con Gramazio che, con un pallonetto, supera il portiere avversario, ma la palla esce fuori di poco.
Le squadre vanno al riposo sul risultato di 2 a 1, con un risultato che va un po’ stretto ai sipontini.

Il secondo tempo inizia con la squadra di casa che riparte all’attacco e, dopo una traversa colpita al 23°, incrementa il suo vantaggio e si porta sul 3 a 1 con Gramazio ben imbeccato in area dal neo entrato Salvemini.
Dopo la classica girandola di sostituzioni, al 41° minuto il Manfredonia cala il poker: è ancora Lupoli che sigla la sua personale doppietta.
La squadra biancoazzurra tiene bene la palla, ma nei minuti di recupero è il San Giovanni a fissare il risultato sul definitivo 4-2.
Dopo 5 minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine delle ostilità, dando il là ai festeggiamenti per il Manfredonia che chiude questo campionato solo in vetta alla classifica con 46 punti, siglando ben 81 reti e subendone solo 14.
E ora se la vedrà con le vincenti degli altri gironi.

Ufficio Stampa e Comunicazione 

A.S.D.Manfredonia Calcio


0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.