ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

venerdì 2 marzo 2012

Carnevale 2012: Domani, tornano i gruppi con i balletti, concerti, premiazioni e discoteca in piazza

Continua, senza desiderio di soste, con ancora la marcia dell’entusiasmo ingranata, il Carnevale Dauno di Manfredonia. 
Si potrebbe definire un’allegria patologica, che quando ti prende non ti lascia più.
Dopo il successo dello scorso sabato della Notte Colorata che ha animato la città, portando migliaia di visitatori e lustro a tanti locali della città, ed in seguito al rinvio della serata ultima di festa e premiazione prevista per Domenica 25 Febbraio a causa della pioggia, il Comitato vuole offrire una nuova serata di festa ed animazione all’intera città, in collaborazione con i gruppi mascherati partecipanti alla 59ma edizione del Carnevale Dauno di Manfredonia.

La serata avrà come location la nuova Piazza del Popolo, divenuta già un successo, con stupore di tutti, in termini di ambiente scenografico, nello scorso inaspettato giovedì 23 Febbraio.
Ci saranno nuovamente i gruppi, mascherati, pronti a ribaltare ed invadere la Piazza con le loro coreografie e colori.
Il raduno è previsto in Piazzetta Mercato per le ore 18,30 dalla quale i gruppi si muoveranno verso Piazza del Popolo dove riproporranno le loro coreografie e dove avrà luogo il concerto previsto per Domenica scorsa dei “Centoundici” ( cover band di Tiziano Ferro).

Seguirà una serata di discoteca all’aperto accompagnati da coloro che hanno infuocato nelle serate la Piazza del Popolo: i Dj di Rete Smash.
Avrà luogo la premiazione dei gruppi in concorso e il riconoscimento di alcune migliore artistiche riconosciute ai vari carri, cosi come emerso dalle schede dei giurati. 
Vi sarà una novità, prima volta in assoluto : un premio dato al miglior gruppo, in concorso secondo una giuria popolare
Nella serata saranno consegnate 100 schede a caso a cittadini presenti in Piazza, da compilare e consegnare in un urna. Seguirà uno spoglio pubblico.

Lo scopo principale della serata resterà il divertimento e la spensieratezza di un evento culturale che ha dato e darà lustro alla città.
Ad arricchire la serata ci sarà lo storico duo dei “Forbicioni” ed il presentatore Matteo Perillo

Mi sento profondamente Manfredoniano”, cosi commentava Lucio Dalla il 13 Settembre scorso, pubblicamente, in una delle sue venute a Manfredonia.
Il profondo dolore per la sua scomparsa ha colpito anche la dott.ssa Rignanese, Presidente del Comitato e l’intera squadra.
Per questo, in accordo con il Sindaco Angelo Riccardi, è sembrato doveroso poter offrire un omaggio all’interno dell’ultima serata carnevalesca di Sabato 3 Marzo.
Lucio Dalla amava la città, lo ha confermato nelle ultime venute, con il Sindaco progettava idee per il rilancio artistico,culturale e turistico di Manfredonia.
L’omaggio prevederà l’indimenticabile “4Marzo 1943”, dedicata a Manfredonia e che riporta una sua immagine sulla copertina originale del disco.

Massimiliano Arena
Ufficio Stampa e Comunicazione
 59ma edizione Carnevale Dauno di Manfredonia

3 commenti:

Luca ha detto...

Non mi sembra il modo di onorare Lucio Dalla, ballando e scherzando come nulla fosse. Manfredonia, si dovrebbe fermare almeno in questa occasione non felice e pregare, visto che siamo anche in quaresima. E' una vergogna

Anonimo ha detto...

Anch'io sono d'accordo!Questa serata o si rimandava o non si doveva fare,in considerazione della vigilia del funerale del CITTADINO ONORARIO di Manfredonia.Ma ,poichè a Manfredonia è sempre Carnevale e la Quaresima non esiste più,al punto che la PASQUA non viene più percepita come tale,i capi hanno ritenuto ,opportuno,continuare con la festa.Ha proposito di funerali di Lucio Dalla,:il Comune ha inviato il GONFALONE della CITTA',cosa che hanno fatto altri comuni a noi vicini?Spero tento di sì!

Marco ha detto...

Il sindaco di Manfredonia, oggi, sarà presente a Bologna in rappresentanza del nostro comune...

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.