ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

sabato 3 marzo 2012

Bisceglie 1913 Donuva - Manfredonia Calcio 2-1: Risultati e Classifiche

"Non starete mai soli", questa la scritta stampata sulla maglia bianca, dei giocatori del Manfredonia, rivolta agli Ultras della Curva Sud, dopo le polemiche dei giorni scorsi.
Manfredonia, che oltre alla nuova maglia scende in campo, con il lutto al braccio, per omaggiare il grande "Lucio Dalla".
Gioca contro il Bisceglie una partita ricca di colpi di scena, con una bella prestazione in campo, nonostante il risultato finale ci condanni.
2 a 1 finisce a Bisceglie, con un dominio assoluto dei sipontini, che meritavano ampiamente di vincere, ancora una volta grazie all'arbitraggio, scandaloso ed a senso unico.

Primo tempo scattante, e promettente, quasi in goal da subito sia per Carminati, che per Trotta,  la partita inizia con un netto dominio sipontino e le occasioni non mancano, ma finiscono sempre male, nonostante la buona volontà.
Procede così, quasi tutto il primo tempo, con tiri in rete ed un Bisceglia a tratti annebbiato.

Al 37'  iniziano le ingiustizie arbitrali, Campanella viene espulso per doppia ammonizione, per una discussione, su un fallo commesso dal giocatore Montrone del Bisceglie, su Romito, che l'arbitro non vede, ma che ha conseguenze ben più gravi, infatti poco dopo, nella mischia creatasi, Montrone da un pugno a Romito, senza nessuna conseguenza, e sopratutto senza che l'arbitro intervenga, il Manfredonia in 10.

Al 41' Armillotta, salva la partita, respingendo una palla, quasi sulla linea della porta, dando l'illusione a tutti, del goal, che invece non c'era.

Il secondo tempo, parte con un Manfredonia, ancora più agguerrito, che sembra non far pesare la mancanza del suo 11 uomo.
Continuano le ingiustizie, con un altro fattaccio scandaloso, il nostro Ivan Romito, viene letteralmente spinto in area di rigore, ma nessuno vede niente e l'arbitro assegna il solo calcio d'angolo.

Letteralmente scoraggiati i giocatori del Manfredonia non si perdono d'animo anche dopo il goal di Di Rito al 27' con un tiro di testa, che beffa il nostro Dino Della Torre, ma reagiscono magnificamente un minuto dopo, al 28', con un goal di Moro Soldera, il cui vero merito, è ad un azione travolgente di Carminati, 1 a 1.

Non si fa attendere la reazione del Bisceglie, ed approfittando di una nostra debolezza difensiva, reagisce, e al 38' La Fortezza, segna il goal del vantaggio, 2 a 1.
Peccato, dopo aver lottato fino all'ultimo, meritavamo la vittoria, ma il calcio e gli arbitri si sa, regalano sempre sorprese...aspettiamo ora in casa il Francavilla, sperando in un risultato positivo.

25^ GIORNATA DI ECCELLENZA PUGLIESE
DOMENICA 4 MARZO 2012
Terlizzi Calcio Atletico Corato 1

1
Toma Maglie Atletico Tricase 2

0
Francavilla Calcio Audace Cerignola 0

2
San Paolo Bari Copertino 1

0
Victoria Locorotondo Libertas Noicattaro 2

0
Calcio Fasano Liberty Monopoli 1

0
Bisceglie 1913 Donuva Manfredonia Calcio 2
1
Atletico ViesteRacale 0

0

CLASSIFICA ECCELLENZA PUGLIESE
Liberty Monopoli 63Libertas Noicattaro 29
Bisceglie 1913 Donuva 54 San Paolo Bari 28
Audace Cerignola 53 Francavilla Calcio 27
Atletico Corato37 Toma Maglie 25
Manfredonia Calcio 36 Victoria Locorotondo 25
Racale 35 Calcio Fasano 24
Copertino 33 Atletico Tricase 24
Terlizzi Calcio 30 Atletico Vieste 20

 PROSSIMO TURNO
DOMENICA 11 MARZO 2012 - ORE 15.00
Libertas Noicattaro Toma Maglie
Copertino Atletico Vieste
Liberty Monopoli Bisceglie 1913 Donuva
Racale Calcio Fasano
Manfredonia Calcio Francavilla Calcio
Atletico Tricase San Paolo Bari
Audace Cerignola Terlizzi Calcio
Atletico Corato Victoria Locorotondo

3 commenti:

Anonimo ha detto...

bel risultato per fare i play off!

Anonimo ha detto...

domenica in quale campo giochiamo ? a zapponeta ? a terra rossa ? a l' acqua di cristo ?

Anonimo ha detto...

no nella mitica fossa dei leoniiiiiiiiiiiii

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.