ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

mercoledì 1 febbraio 2012

Volley Manfredonia: Al Paladante è spettacolo, 3 a 0 contro il Centro Storico Locorotondo

Quello tra l’Euroambiente Manfredonia e il Centro Storico Locorotondo è stato un match senza storia, o quasi. 
Troppo diversi i valori tecnici fra le ragazze di Delli Carri e le avversarie, che hanno alzato bandiera bianca dopo tre set persi in appena 54 minuti, riuscendo a non sfigurare solo nell’ultimo parziale.
Il 6+1 iniziale sipontino è composto da Valentina Petrova al palleggio, Valeria Brattoli opposta, Loredana Montenegro in banda con Katia Patetta, Maria Grazia Maffei e Mariangela Di Reda centrali, Lucia Fusilli libero. 
Il Centro Storico risponde con Lucrezia Neglia in cabina di regia, Katia Irlando in diagonale, Alessandra Palmisano e Francesca Oliva laterali, Maria Fornaro e Iolanda Romanazzo al centro, Maria Loredana Russano libero.

Sin dai primi scambi si avverte che sarà una partita agevole per le beniamine di casa. 
Dopo pochissimi minuti, il punteggio è già 7-1. Nonostante ciò, le bianco-azzurre continuano a martellare ininterrottamente. 
Un ace della Di Reda e un punto della Maffei (ottima la prestazione della centrale classe ‘93) portano il Manfredonia sul 14-5 e costringono le ospiti a chiedere il primo timeout. 
Al ritorno in campo, però, nulla cambia; la ricezione del Locorotondo va in tilt sulla battuta della Petrova e al terzo ace della bulgara la seconda sospensione tecnica locorotondese è d’obbligo. 
Il set è ormai compromesso e termina 25-9 grazie a una battuta vincente della Montenegro.
 
All’inizio della seconda frazione, il primo avvicendamento tra le fila sipontine: fuori la Brattoli, dentro Adele Valente. 
Il Centro Storico non vuole ripetere la pessima partenza del primo set e in parte ci riesce, tenendo bene in difesa fino al 7-5. 
Ma quando la Petrova torna in battuta, per le bianco-rosse sono dolori: l’Euroambiente prende il largo e sale a +7 sul punteggio di 13-6. 
Nonostante un primo timeout, la squadra della Valle d’Itria continua a subire gli attacchi del Manfredonia senza riuscire a trovare valide contromosse. 
Valente e Patetta vanno a segno con buona continuità, Maffei e Di Reda dominano a rete. In difesa, Lucia Fusilli garantisce la solita grande prestazione. 
Il vantaggio delle bianco-azzurre diventa incolmabile. Sul 18-9, la locorotondese Antonietta Pinto prende il posto della Oliva, poco dopo Delli Carri dà spazio alla palleggiatrice Marianna Matichecchia, in campo per la Montenegro, spostando la Petrova in banda. 
Gli avvicendamenti non cambiano il canovaccio della sfida e le sipontine portano a casa anche la seconda frazione. 25-12 il punteggio finale.
 
Nel terzo set, che l’Euroambiente inizia con Montenegro e Brattoli in campo e Matichecchia e Patetta in panchina, la squadra ospite tiene fino al 6-4, poi la Montenegro (migliore realizzatrice della partita) mette tre palle a terra e scava il primo solco (9-5). 
Il Manfredonia cerca di scappar via (15-10 con un attacco vincente della Maffei), ma il Centro Storico lavora bene a muro e si riporta sotto (15-13). 
Delli Carri allora chiama in panca la Valente e rimette dentro la Patetta. Le bianco-rosse tengono fino al 17-15, poi devono soccombere sotto i colpi della Brattoli, che firma tre dei quattro punti successivi per la squadra di casa. Sul 21-16, l’ultimo timeout del Locorotondo prima della resa. La Petrova mette fine all’incontro segnando il punto del 25-17.
Per le bianco-azzurre, vittoria doveva essere e vittoria è stata. 
Sabato prossimo l’Euroambiente giocherà a Molfetta contro la terz’ultima della classe.

A.S.D. Euroambiente Volley Manfredonia-Polisportiva Centro Storico Locorotondo 3-0 (25-9/25-12/25-17)
6+1 (accanto a ciascun cognome, i punti realizzati): Montenegro 16, Brattoli 5, Fusilli, Petrova 9, Patetta 5, Maffei 12, Di Reda 6. Subentrate: Matichecchia, Valente 4. In panchina: Frate, Papagno, Pestilli.

Michelangelo Ciuffreda
Responsabile ufficio stampa
A.S.D. Volley Euroambiente Manfredonia

0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.