ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

venerdì 3 febbraio 2012

Manfredonia: Tornei nazionali per la squadra di TennisTavolo

Dopo oltre vent’anni, una società di TennisTavolo della città partecipa ad eventi nazionali.
Lo scorso week end il TT MANFREDONIA era presente al 3° TORNEO NAZIONALE GIOVANILE di Caserta e al 2° TORNEO NAZIONALE VETERANI di Casamassima (Ba).
Sabato 27 Gennaio, a Caserta, la Società Sipontina era rappresentata dal giovanissimo Claudio DI CARLO, alla sua prima uscita agonistica che, inserito in un girone che ha espresso il terzo classificato, non è riuscito ad entrare nel tabellone finale, ma ha ben figurato, incamerando notevole esperienza. 
Il Torneo è stato vinto dal siciliano Andrea Pillera.

Domenica 28 Gennaio, nel Torneo Veterani di Casamassima, gli “All Blacks” di Manfredonia erano rappresentati da 7 atleti che hanno dovuto misurarsi con giocatori di categoria superiore (la formula del torneo non prevede distinzione di categoria, ma solo di età), infatti le prime due teste di serie, il toscano Testiera e lo slavo Gasic, sono classificati tra i primi cento d’Italia. 
L’obiettivo dei sipontini era quello di contenere il divario con i più accreditati partecipanti e raccogliere qualche punto utile per la classifica nazionale. Entrambe le finalità sono state raggiunte. 
Si sono visti incontri combattuti e stilisticamente apprezzabili e Flavio DE MORI è addirittura riuscito a superare la fase a gironi, qualificandosi per il tabellone finale. 
La sua corsa è terminata agli ottavi contro il napoletano Miranda, superabile con un pizzico di cattiveria in più.

I Tornei sono stati vinti da Zoran Gasic (over 40) e Michele Tangorra (over 50), già vincitore del Torneo Regionale di 4a Categoria svoltosi a Manfredonia lo scorso 18 Dicembre.
Queste manifestazioni sono proibitive per il nostro attuale livello tecnico – commenta il Presidente del TT MANFREDONIA, Antonio TASSOma i segnali di una rapida crescita sono tangibili. Un anno fa era impensabile la sola presenza ad un Torneo Nazionale, mentre adesso la nostra partecipazione è salutata con apprezzamento e simpatia.”

0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.