ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

venerdì 10 febbraio 2012

Manfredonia: "Non ho mai alzato, oltre i 2,00 €, il prezzo del carburante, contro di me, solo falsità"

Il sig. Troiano Giuseppe, proprietario del Distributore Carburanti TROIANO GIUSEPPE, sito in Via Barletta angolo via Florio, a Manfredonia (FG), a seguito delle voci che si rincorrono in questi giorni nella città di Manfredonia su una presunta truffa dallo stesso perpetrata ai danni dei consumatori, tiene a precisare che in nessun momento del trascorso sciopero dei camionisti dello scorso gennaio, né nei giorni successivi, ha mai alzato il prezzo dei suoi prodotti oltre i 2,00 €!
Precisa inoltre quanto segue: prezzo di listino ENI (nazionale) di benzina e gasolio a fine gennaio
  • Super senza piombo 1,810 €
  • Gasolio 1,769 €
Come si può vedere il sig. Troiano ha applicato dei prezzi di molto inferiori al listino di riferimento nazionale in modalità “servito”, superando gli sconti applicati dalle varie compagnie che variano tra 3 e 5 cents. in modalità “fai da te”.
Detto ciò il sig. Troiano diffida chiunque a diffondere sia a mezzo voce che stampa o internet (social network compresi) notizie false e tendenziose volte a danneggiare l’immagine dello stesso e della sua azienda circa aumenti notevoli dei prezzi durante o dopo i giorni dello sciopero dei camionisti, o notizie di truffe perpetrate presso il suo distributore come erroneamente segnalato da “Striscia” negli scorsi anni.

Lo stesso Troiano ricorda, a tal riguardo, di aver avuto totale assoluzione da parte della Magistratura circa le accuse della suddetta trasmissione, e di aver ottenuto il ritiro del video di quella puntata a seguito di sentenza favorevole al suddetto sig. Troiano.
Quanto sopra onde fermare il dilagare di voci infondate che si rincorrono tra la popolazione, creando notevole disagio e danno d’immagine al sig. Troiano ed al suo staff.

Comunicato stampa dei Distributori
Carburanti TROIANO GIUSEPPE

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Il lupo perde il pelo ma non il vizio.....

Anonimo ha detto...

Quest'uomo ha ancora il coraggio di negare l'evidenza...
almeno abbi la cortezza di mettere la coda in mezzo alle gambe ed ammettere di aver truffato la popolazione e, nel contempo, promettendo di non farlo più.
Hai il merito di aver fatto parte di una delle tante pagine vergognose della storia del nostro paese insieme al caso Giusy Potenza, la fine che ha fatto il delfino Filippo ed il concorso truccato dei vigili urbani...

Il problema non sono i truffatori, a me danno + fastidio le persone che, con tanto di faccia tosta, continuano a negare tutto dopo essere stati FILMATI e sorpresi in fragranza.

Non citare la magistratura, ormai tutti sanno dell'inaffidabilità della nostra giustizia, ma i filmati su youtube... quelli rimarranno x sempre a ricordarci che persone siete davvero!

Anonimo ha detto...

Un consiglio sig. Troiano, la prossima volta farebbe meglio a stare zitto, farebbe più bella figura!

Anonimo ha detto...

è recidivo il tipo??? mhaa....

Anonimo ha detto...

ma perchè la gente si ostina a fare ancora la benzina in quel distributore??

Anonimo ha detto...

io non credo ci sia una campagna contro il titolare, ma se ci sono molte persone che segnalano una situazione e questa viene perpetrata nel tempo allora qualcosa ci deve pur essere...tra tante voci ci sono sempre delle mezze verità..

Anonimo ha detto...

voglio sapere perche a manfredonia non ci sono quei rifornimenti senza marchio, dove si puo risparmiare qualcosina....

Anonimo ha detto...

a parte che non è vero che la benzina andava ad 1.81€ a fine gennaio... il prezzo era 1.75€, Superava gli 1.8€ solo nelle regioni dove c'è stata l'addizionale regionale

Anonimo ha detto...

Il giudice può aver sentenziato qualsiasi cosa ma il video di striscia parla chiaro!poi se uno non ha niente da nascondere perche prende a botte cameraman e intervistatore??!!!

Matteo ha detto...

caro Anonimo, sei un grande! Sei rimasto solo ed unico, e neanche ti firmi, bravo. Il Sig. Troiano ti può mostrare la sentenza di assoluzione e spiegare perchè reagirono così.
Buona serata.

Anonimo ha detto...

Io vorrei sapere come ha fatto ad ottenere l'assoluzione dalla magistratura ed il ritiro del video quando invece era palesemente evidente il cambio del prezzo durante le riprese del cameramen! Bah! Certo che le Leggi funzionano davvero bene!

Carmine Crocco ha detto...

la storia si ripete

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.