ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

martedì 17 gennaio 2012

Volley Manfredonia: Contro l’Altamura ci si concede il bis, 3 a 1 a favore delle sipontine

Cambia il punteggio, ma a vincere è sempre la stessa squadra. Nella seconda sfida dell’anno tra l’Euroambiente Manfredonia e la Pastificio Dibenedetto Altamura, le leonesse non sfigurano (com’era successo in Coppa Puglia), tengono il campo con onore, riescono a portare a casa un set, ma escono dal PalaDante ancora una volta sconfitte.
Mister Delli Carri opta per la seguente formazione: Valentina Petrova al palleggio, Valeria Brattoli opposta, Loredana Montenegro in banda con Katia Patetta, Raffaella Papagno e Mariangela Di Reda centrali, Lucia Fusilli libero. Coach Marchisio risponde con Silvia Marchisio al palleggio, Ilenia Cammisa in diagonale, Giulia Cianciotta e Angelica Tritto laterali, Angela Facendola e Isabella Denora al centro, Angela Dibenedetto libero. 

Dopo il doveroso minuto di raccoglimento in memoria delle vittime della tragedia dell’Isola del Giglio, inizia il primo set. 
La squadra di casa parte decisa e costringe le avversarie a un primo timeout già sul 6-2. 
Al ritorno in campo, la musica non cambia e sull’asse Petrova-Patetta (per quest’ultima ben 7 punti nella prima frazione) l’Euroambiente scava un solco ancor più ampio, raggiungendo il +11 sul 19-8.
Mister Marchisio chiama una seconda sospensione tecnica e manda in campo la giovanissima Mara Moramarco (classe ’97) per la Marchisio, ma il Manfredonia è inarrestabile e fa suo il set col punteggio di 25-14. 

Nella seconda frazione il rendimento delle sipontine cala e le due squadre arrivano a braccetto sul 9-9. 
Il muro bianco-azzurro non riesce a leggere in anticipo le giocate avversarie e così le leonesse prendono un piccolo vantaggio, segnando 4 punti consecutivi (9-13). 
Il set torna in parità sul 13-13 grazie a un attacco vincente della Montenegro che mette palla a terra dopo un’azione lunghissima nella quale il libero Fusilli si produce in due incredibili recuperi difensivi. 
Sul 16-16 però la macchina Euroambiente s’inceppa, qualche errore gratuito e qualche sbavatura in copertura consegnano il parziale alle altamurane. 19-25 il risultato finale

Le sipontine iniziano la terza frazione un po’ contratte e timorose. La posta in gioco è alta, perdere un altro set vorrebbe dire lasciare per strada un importante punto in classifica. 
La Pastificio Dibenedetto, però, non ne approfitta e il risultato si mantiene in equilibrio fino all’11-11. Marchisio opera un cambio tattico, sostituendo la Denora con Geni Petro, ma nel finale di set le beniamine di casa premono sull’acceleratore e costruiscono un importante gap portandosi avanti 20-16.
Le leonesse riescono a salire fino al 20-19, ma poi crollano sotto gli attacchi chirurgici di Di Reda & Co., che chiudono 25-20

Anche il quarto set parte all’insegna dell’equilibrio. La Papagno domina a rete, ma il Manfredonia non riesce a scrollarsi di dosso l’avversario che, seppur ferito, tiene fino al 9-9. 
Una conclusione vincente della Brattoli consegna il primo importante vantaggio alle sipontine (12-9) e obbliga mister Marchisio al timeout. L’Euroambiente, con un set di vantaggio e avanti anche nel quarto, acquisisce fiducia e inizia a giocare a memoria, salendo 20-15. 
Ormai il pilota automatico è inserito e a poco servono le ultime contromosse altamurane. 
La Di Reda chiude il sipario sul match segnando il punto del definitivo 25-21.
Sabato prossimo alle 18.30 ultima giornata del girone d’andata, l’Euroambiente Manfredonia affronterà in trasferta la Supermercati Anna Terlizzi, squadra che in classifica occupa la sesta posizione.

A.S.D. Euroambiente Volley Manfredonia-A.S. Pastificio Dibenedetto Leonessa Altamura Volley 3-1 (25-14/19-25/25-20/25-21)
6+1 (accanto a ciascun cognome, i punti realizzati): Montenegro 15, Brattoli 6, Fusilli, Petrova 4, Patetta 18, Papagno 8, Di Reda 13. In panchina: Matichecchia, Valente, Frate, Pestilli, Maffei.

Michelangelo Ciuffreda
Responsabile Ufficio Stampa
A.S.D. Volley Euroambiente Manfredonia

0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.