ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

venerdì 27 gennaio 2012

Manfredonia: 21 Associazioni di volontariato, cinquantamila euro, di contributi per il sociale

Sono ventuno le associazioni di volontariato che cooperano con i Servizi sociali comunali e che a fronte delle loro specifiche attività hanno ottenuto contributi dal Comune per oltre cinquantamila euro.
Un contributo differenziato – spiega l’assessore alle politiche sociali, Paolo Cascavillaattribuito secondo parametri e indicazioni derivanti dai servizi effettivamente svolti. 
Per tutte le associazioni è indicato l’importo ricevuto ed esposte le motivazioni in modo da offrire un quadro comparativo trasparente e chiaro”.
Tra i servizi valutati sono stati considerati le mense per i poveri, il sostegno a soggetti e famiglie fragili, forme di accoglienza anche temporanea per persone socio-svantaggiate, attività di integrazione per i diversamente abili, progetti di socializzazione per le persone anziani.

“Soprattutto è stata data importanza al lavoro di rete e di collaborazione e alle risorse umane messe in campo”, rileva Cascavilla che evidenzia “lo sforzo considerevole sostenuto dal’amministrazione comunale per sostenere Enti e associazioni che effettivamente operano sul campo”.
Nello specifico il quadro dettagliato dei contributi: 
  • Associazione nazionale mutilati ed invalidi di guerra: sostegno a vedove di guerra e soggetti con invalidità causata da eventi bellici, 500 €
  • PASER: interventi e assistenza notturni a persone senza fissa dimora, aiuto e sostegno a famiglie bisognose, attività a favore di anziani e disabili, 4.600 €
  • Associazione SS. Redentore: mensa per poveri, ospitalità a persone emarginate, attività recupero scolastico, 7.000 €
  • Associazione Migrantes: sostegno a famiglie straniere del territorio, sensibilizzazione tematiche immigratorie, 1.000 €
  • Confraternita Misericordia Mezzanone: interventi ricreativi infanzia e adolescenza, 800 €
  • Fraternità accoglienza Paolo VI: mensa e accompagnamento famiglie fragili, 3.000 €
  • Volontari ospedalieri: sostegno ricoverati ospedale, 500 €
  • Pia unione amici di Lourdes: socializzazione disabili, 1.000 €
  • ANFFAS: attività pro disabili, 1.200 €
  • Coordinamento interparrocchiale: attività Grest per tutte le parrocchie, 4.000 €
  • Suore Istituto S. Francesco: attività socializzazione anziani, ginnastica dolce e incontri tematici, pubblicazione periodico Nicodemo, 4.400 €
  • Amici del volontariato: raccolta alimentare, attività socio educativa disabili, inserimento soggetti del circuito penale, 1.400 €
  • ANTEAS: progetto nonni vigili, 1.400 €
  • AVIS: donazioni e iniziative solidarietà, 4.400 €
  • Unione italiana ciechi: attività d’istituto, 4,615 €
  • Santa Giovanna Antida: accoglienza minori segnalati Questura Foggia, 2.000 €
  • Associazione Occhi felici: attività creative per disabili, 3.000 €
  • Casa della carità: ospitalità emergenza famiglie senza tetto, 3.000 €
  • Associazione Arcobaleno: promozione sociale nei quartieri della città, 1.200 €
  • Associazione Girasole: animazione presso pediatria ospedale, progetto Nati per leggere, 1.200 €; 
  • Parroocchia Mezzanone: assistenza e sostegno famiglie fragili, 700 €.

“Nonostante la crisi – afferma il sindaco Angelo Riccardi - non opereremo alcuna riduzione in campo sociale. E’ però necessario – avverte - stabilire sui temi sopra indicati percorsi di collaborazione e un maggiore coordinamento e lavoro di rete tra Ente Locale, Asl, Terzo Settore, parrocchie”.

Ufficio Stampa e Comunicazione
Comune di Manfredonia

2 commenti:

Anonimo ha detto...

L'unico contributo secondo me che non doveva essere elargito è quello di 4.400 euro alle suore dell'istituto S. Francesco che già percepiscono un sacco di soldi per via delle esose rette che vengono pagate dalle famiglie dei bambini.

Anonimo ha detto...

21 associazioni di volontariato sul territorio, cinquantamila euro di fondi comunali erogati... ed io non riesco a trovare un volontario che faccia da assistente a mio figlio all'asilo!!

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.