ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

giovedì 29 dicembre 2011

Parco del Gargano: Stefano Pecorella, a gennaio, sarà nominato Presidente, finisce il commissariamento

Stefano Pecorella sarà il nuovo Presidente del Parco Nazionale del Gargano
La notizia non ha ancora tutti i crismi dell’ufficialità, ma gli ambienti politici e istituzionali riferiscono dell’avvenuta intesa tra il Ministro dell’Ambiente Clini ed il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, che avrebbero già messo tutto nero su bianco.

La notizia era nell’aria, e l’attuale Commissario dell’Ente, in virtù del lavoro tecnico ed istituzionale svolto, sembra non avere mai avuto validi competitor nella corsa all’ambito scranno.
Con l’intesa Stato-Regione, dunque, si chiude il cerchio sulla vicenda delle presidenze dei due Parchi pugliesi: quello del Gargano e quello dell’Alta Murgia
In particolare per il Gargano volge al termine un periodo di due anni e mezzo di commissariamento fatto di polemiche e contrasti politici. 
Ora superata la fase di stallo si prospetta una nuova stagione per l’Ente e per tutto il territorio.

L’ufficialità della nomina sarà preceduta dal passaggio della proposta nelle Commissioni Ambiente di Camera e Senato.
Il tutto dovrebbe concludersi per la fine di gennaio 2012, quando ufficialmente, Stefano Pecorella diventerà il quarto Presidente del Parco Nazionale del Gargano.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

perche c'erano dubbi in merito??

Anonimo ha detto...

Citare la fonte è un optional?

Marco ha detto...

Che fonte, sono notizie trapelate, durante la conferenza di fine anno, se avevamo una fonte ufficiale ve la scrivevamo sicuramente, come abbiamo sempre fatto...

Anonimo ha detto...

Il Mattino di Foggia o Sanmarcoinlamis.eu vi dice niente?

spazioconosciuto. ha detto...

La fonte è Pecorella??
Se è cosi non ci metterei la mano sul fuoco, è leggermente interessato.

Marco ha detto...

Purtroppo non abbiamo avuto ne modo, ne il tempo di vedere la notizia, prima su altre fonti di informazione, ve lo possiamo garantire, si vede che la fonte della notizia è la stessa, se l'hanno messa prima loro, alzo le mani, non ho l'esclusiva di niente e do a loro la paternità della notizia!!

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.