ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

martedì 20 dicembre 2011

Ospedale Manfredonia: Gatta, Dal 1 gennaio, i medici precari, senza contratto, Vendola e Fiore lo sanno?

"Mancano ormai solo 10 giorni alla scadenza dei contratti dei medici precari e all'Ospedale di Manfredonia si rischia la paralisi, con la sostanziale chiusura di alcuni reparti, tra cui per esempio il Pronto Soccorso che attualmente si regge sull'80% di medici precari, esattamente come Ostetricia e Ginecologia
Dal Presidente Vendola e dall'assessore Fiore continua ad esserci un assordante silenzio; i cittadini sono disorientati e spaventati, noi siamo esterrefatti e ci chiediamo se il Governo regionale si renda conto della gravità della situazione e come intenda procedere".
A lanciare l'allarme è il consigliere regionale foggiano del Pdl, Giandiego Gatta. 

"Con il Bilancio di previsione 2012 della Regione Puglia che stiamo discutendo nelle Commissioni e che il 28 dicembre arriverà in Consiglio - dice Gatta - il Governo Vendola sta confermando per tutto l'anno prossimo l'aumento di tutte le tasse regionali per un totale di circa 340 milioni di euro che saranno prelevati dalle tasche dei cittadini pugliesi. 
A fronte di questo ennesimo salasso compiuto ancora una volta in gran parte per ripianare il deficit della sanità, il Governo regionale non solo continua a tagliare i servizi sanitari, ma non si degna neanche di giustificare queste scelte”.
Il caso dell'Ospedale di Manfredonia – evidenzia l’esponente PdL - è emblematico e gravissimo: i medici che ogni giorno con devozione e spirito di servizio garantiscono assistenza ai pazienti, sono quasi tutti precari, 'colpiti' dalla famosa sentenza di 'destabilizzazione' della Corte Costituzionale. 
Il che significa che al 31 dicembre dovranno andare a casa.
Vendola e Fiore questo lo sanno? 
E che pensano di fare dal 1° gennaio con l'Ospedale di Manfredonia? 
Chiuderlo? Mantenerlo aperto senza medici? 

Crediamo che contestualmente all'approvazione di un Bilancio che rimette le mani nelle tasche dei cittadini, per onestà intellettuale, Vendola e Fiore debbano, quantomeno, garantire ai cittadini di Manfredonia che non perderanno il loro Ospedale, che potranno ancora essere curati in un Pronto Soccorso, che in caso di bisogno troveranno un medico che possa curarli...”
Nell'attesa di trovare una doverosa soluzione per garantire continuità al lavoro di questi medici – conclude Gatta - sarebbe un bel regalo di Natale se quantomeno l'assessore Fiore si degnasse di dire una parola ai cittadini di Manfredonia. 
Chi paga le tasse avrebbe diritto ad avere in cambio un servizio, ma certamente merita almeno una spiegazione"

Giandiego Gatta
Consigliere Regionale PDL

0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.