ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

lunedì 7 novembre 2011

Manfredonia: Il calcio a 5 maschile vince e sogna i piani alti della classifica

Buona prova di carattere quella mostrata ieri al Palascaloria dagli uomini di Mister Paolo Vitulano. Carattere, grinta, determinazione e voglia di riscatto.
La Nona giornata del Campionato di serie C2, Girone A, ha visto scendere in campo l'ASD DONIA che - quattro giorni dopo la pesante sconfitta in trasferta contro il Margherita - andava a misurarsi con la più blasonata squadra DREAM TEAM PALO DEL COLLE, appollaiata ai piani alti della classifica a quota punti 19. 
Quando si tratta di mettere in mostra il valore della squadra i ragazzi di Manfredonia non si sono mai tirati indietro - se solo ben ricordiamo la grande prestazione contro la capolista REAL FOGGIA - e così è stato anche contro i più esperti calcettisti di Palo del Colle. 
Prima di passare alla cronaca della partita è da citare un'altra bella vittoria di casa nostra, quella riportata dai GIOVANISSIMI dell' A.S.D. DONIA calcio a 11, ieri all esordio nel campionato FIGC, contro l'ACCADEMIA CALCIO LUCERA, col risultato di 3-1. 
Bravi ragazzi e in bocca al lupo per il prosieguo della stagione! 

Al Palascaloria le due squadre entrano in campo accolte da un gremito e festante pubblico che ha sostenuto ininterrottamente la compagine sipontina fino alla vittoria e alla conquista dei tanto attesi tre punti. 
In porta Vincenzo Catriotta sta dimostrando di volta in volta la sua veloce crescita personale - a modello di una maturazione di tutta la squadra - nonchè il suo valore sportivo, ormai una vera e propria sicurezza per i ragazzi in maglia blu del DONIA. 
Mister Vitulano si avvale di Vito Spano come centrale - buona anche la sua prestazione, conclusa nel migliore dei modi col suo nome sul tabellino dell'arbitro-, gli esperti laterali Gaetano Orbelli e Matteo Vaccarella, e il pivot Norman Natalino, subito a segno dopo 3 minuti di gioco, dando prova di una generale riscoperta mentalità offensiva, una maggiore lucidità sotto porta, e il giusto cinismo nel mettere la palla in rete. 
I calcettisti in maglia blu cominciano subito attaccando con Vaccarella e Orbelli, poi con Natalino, impegnando seriamente il portiere avversario. 
Di certo Castriotta non è da meno e respinge ogni azione offensiva dei palesi, ben sostenuto da una altrettanto efficiente fase difensiva giudata dall'impeccabile Stefano Aulisa

Al 20' arriva il secondo goal ad opera di Spano che prima trova il palo, ma poi - lesto come sempre- mette la palla in rete. L'intesa tra i doniani si fa sempre maggiore e le occasioni si susseguono velocemente; Capitan Orbelli e Vice capitano Vaccarella sfiorano la porta da schema su calcio d'angolo, ci prova subito dopo Natalino sfiorando la traversa. 
Dopo il terzo goal di Orbelli, il tiro libero realizzato dal portiere palese conclude il primo tempo col risultato di 3-1. 
Nonostante un arbitraggio non sempre lineare, la seconda frazione di gara riprende con gli atleti di Palo del Colle in attacco e Castriotta pronto a far tecere i loro giochi. Al 4' st Orbelli cerca la rete ma trova il portiere che respinge il suo tiro e di questo rimpallo approfitta Natalino che sigla il 4-1. 
Alcune disattenzioni nella fase difensiva, probabilmente dovute ad un calo di concentrazione, nel giro di due minuti consentono ai calcettisti di Palo del Colle di accorciare le distanze portandosi sul 4-3, tuttavia i manfredoniani continuano a macinare gioco e una triangolazione perfetta tra Accarrino, Orbelli e Aulisa conduce al 5-3. 
A pochi minuti dal termine i giovani e scattanti Acarrino e Natalino si intendono sempre meglio e il pivot realizza la sua tripletta al 25' st. 
I doniani continuano a bersagliare il portiere palese fino al triplice fischio finale dell'arbitro. 

" Grande prova di ORGOGLIO"- spiega il Direttore Generale Rino Maccione , sicuramente soddisfatto dal risultato e dalla prestazione dei suoi calcettisti-"i ragazzi oggi hanno messo in mostra la loro voglia di riscatto, il desiderio di rivincita, la determinazione di uscire da un brutto periodo, senza alcuna paura di andare a scontrarsi con formazioni più esperte sotto molteplici punti di vista. Orgoglio e carattere, importanti per riprendere serenamente un cammino ancora molto molto lungo...che molto ancora ha da raccontare, e saranno loro con le loro gare e le loro performaces a scriverne il giusto prosieguo". Un Donia cosi, forse, non si era mai visto. 
Una bella partita e una meritata vittoria per la squadra del Presidente Antonio Fraticelli. 
Una bella sorpresa per chi si sta appassionando a questo gruppo di ragazzi. Prossimo appuntamento per il Donia in Coppa Puglia, nel ritorno degli ottavi di finale contro i biscegliesi di NETTUNO, martedì 8 novembre ore 19.30 a Bisceglie. 
Per poter continuare il cammino nei quarti di finale bisognerà portare a casa un risultato positivo che superi il 4-1 della sconfitta in casa. 
La prossima trasferta in Campionato è contro i vicini del GARGANUS, Sabato 12 novembre ore 16.00. In bocca al lupo..come sempre! 

MARCATORI: Natalino Norman ( 3 goal)- Orbelli Gaetano - Spano Vito - Aulisa Stefano 

Ufficio Stampa ASD DONIA
Michela Quitadamo

0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.