ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

giovedì 13 ottobre 2011

Manfredonia: Presentata la Stagione Teatrale Ragazzi 2011/2012

"Io da regista devo difendere il mio teatro,voi da insegnanti dovete difendere la vostra scuola" ed e' così che Cosimo Severo regista della compagnia "Bottega degli Apocrifi" ha aperto l'incontro tra la scuola e teatro cioè l'incontro tra insegnanti e operatori del teatro. 
All’incontro svoltosi nel teatro comunale di Manfredonia c'era il sindaco della citta' di Manfredonia, che ha sottolineato l'importanza che deve avere il teatro nella vita dei bambini e nella vita degli adolescenti e l'assessore alla cultura e alle politiche sociali Paolo Cascavilla che ha dato al teatro una posizione molto importante nella vita quotidiana di ogni giorno. 

Durante l'incontro e' stata presentata la Stagione Teatro Ragazzi 2011/2012 dove non mancheranno matinèe per le scuole e le repliche pomeridiane,ma non mancheranno anche i laboratori teatrali rivolti ai bambini e agli adolescenti della città. 
La stagione teatrale per i ragazzi verra' inaugurata con il laboratorio di teatro impuro tenuto dal regista Marco Martinelli che si terrà a Manfredonia dal 3 al 6 novembre.
 La stagione teatrale comincerà con lo spettacolo"L'imbottigliatore di spiriti" ad ottobre, invece a novembre ci sarà lo spettacolo "Nel Bosco addormentato",a dicembre con ben due spettacoli tra cui: "Else,andante cantabile con brio" e la replica dello spettacolo "L'imbottigliazione di spirti", a gennaio con ben tre spettacoli diversi tra cui: "Nessun Dorma","Arturo nel regno dei porci"e "Alice"
Iinvece per febbraio è previsto lo spettacolo "Nina e le Nuvole",per marzo sono previsti tre spettacoli tra cui:"Cenerentola","Nel bosco Addormentato" e "Storie di principesse" ed la stagione terminerà con lo spettacolo previsto per il mese di aprile "Le avventure di Sinbad il marinaio".

L’appuntamento quindi è in teatro per passare delle serata diverse all'insegna della cultura teatrale.
FELICE SBLENDORIO

0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.