ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

giovedì 13 ottobre 2011

Manfredonia: Cabina ridotta in pezzi, nei pressi di un parco giochi, a quando la rimozione?

Parco giochi, giù al castello, in via del porto, un posto indubbiamente frequentato da bambini, cosa ci fa una cabina TELECOM, vecchio stile, ridotta in pezzi, in bella mostra, con tutte le pericolosità che comporta?
Un tempo le cabine erano un luogo anche di incontro, si andava lì per telefonare, i fidanzati si sentivano solo con il fisso, visto che non esistevano i cellulari, ed erano frequentate da gente di tutta l'età.
Visto i tempi cambiati, la TELECOM, pian piano le sta tutte dismettendo, o sostituendo con delle nuove più piccole, quella oggetto delle foto, come dice il cartello, verrà rimossa dal giorno 31 Agosto.

Ora, visto che stiamo ad ottobre, quanto tempo dobbiamo ancora aspettare, per la rimozione di questa cabina? 
Come dimostrano le foto, i soliti vandali, hanno finito di rompere quel che rimaneva della povera cabina.
Non hanno lasciato neanche la porta, per fortuna i vetri ormai, erano rotti da tempo, già da quando era in funzione, quindi almeno il pericolo di tagli è scampato.
Rimangono gli altri, visti tutti i macchinari, e pezzi, anche elettrici  che componevano la cabina, accessibile a chiunque.
Speriamo che nel frattempo nessun bambino si faccia male, e che questo brutto belvedere per la nostra città, sia presto rimosso... 

5 commenti:

Anonimo ha detto...

non è la rimozione della cabina che deve avvenire subito, ma la rimozione di quei deficienti che l'hanno ridotta in quella maniera la cabina

Anonimo ha detto...

Le mamme dei deficenti sono sempre incinte,e purtroppo non possiamo farci niente,se queste ,anzichè vedere la televisione 24ore su 24,fanno ben altre cose!Purtroppo la cosa negativa è che se qualcuno si permette di richiamarli,questi ti vengono a trovare con i loro cari genitori,che difendono, le loro povere creature ,a spada tratta.Se si chiamano le autorità preposte,queste molte volte sbuffano,perchè gli creamo delle scocciature ,oppure ,con le buone maniere,cercano di convincere questi giovani a comportarsi diversamente.AVETE NOTATO CHE ,QUASI,TUTTI I CORTILI O PORTONI DEL CENTRO LI HANNO SBARRATI?Questi bravi ragazzi dovrebbero stare a studiare o a zappare la terra ed invece rompono le scatole a chi ha bisogno di riposare,dopo una giornata di lavoro o stà lavorando.POI,succede qualcosa e le Z... delle mamme piangono!Prendessero provvedimenti prima e non dopo .Vederete,a parte la cabina rotta,le panchine ,gli alberelli,i cestini , messi relativamente da poco ,che fine hanno fatto!E non solo...ci sarebbero da aggiungere il linguaggio che usano ,soprattutto le ragazzine!,e poi quello che fanno,salvo poi trincerarsi che sono minorenni!Abbassassero l'età punibile e poi ,veramente se ne vedrebbero delle belle!Altro che poveri ragazzi!Toccate le tasche ai POVERI genitori e molte cose cambierebbero.Altro che ceffoni e calci nel sedere!

Anonimo ha detto...

che occhio vigile...complimenti...

Anonimo ha detto...

Quando qlkn si farà male inizieranno a prendere provvedimenti..."

Anonimo ha detto...

Ad ANONIMO delle 15:52:Non si tratta di avere un occhio vigile,ma di guardarsi intorno e vedere la realtà che ci circonda!Se la tua è ironia,te la puoi tenere stretta stretta,perchè se ogni cittadino facesse il proprio dovere,non dico al 100 x 100,ma al 50 x 100,molte cose potrebbero cambiare e si vivrebbe un pò meglio!

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.