ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

venerdì 9 settembre 2011

Manfredonia: Al via la XIX^ Regata del Gargano

Oggi al via della XIX Regata del Gargano, Trofei challenge Pizzomunno Cup e A. Frattarolo, in programma dal 9 all’11 settembre 2011.
Sabato scorso si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’importante manifestazione sportiva organizzata dalla sezione di Manfredonia della Lega Navale Italiana, alla presenza del presidente Lorenzo Di Candia, del presidente dell’VIII Zona Fiv, Raffaele Ricci, del consigliere federale Raffaele Marinelli, e del coordinatore sportivo della regata Matteo Riccardi.




La presenza del presidente Ricci e del consigliere Marinelli –ha sottolineato Di Candia- testimonia e conferma quanto ci sia vicina la Federazione che segue con molta attenzione l’attività della lega navale di Manfredonia dandoci quell’incoraggiamento che si è rivelato ancor più utile e prezioso in questo momento di crisi economica di cui stanno pagando le conseguenze anche le manifestazioni sportive che vedono venir meno le sponsorizzazioni. 
Quest’anno, infatti, per la prima volta, dovremo attingere quasi unicamente alle casse del circolo chiamato a compiere uno sforzo maggiore perché questo evento sportivo non perda lucentezza e mantenga la posizione di primo piano che occupa nel panorama delle competizioni veliche che si svolgono in Adriatico. Costruire è difficile, distruggere è facilissimo. Ce la stiamo mettendo tutta per farcela”.

Abbiamo tenuto a battesimo, con la lega navale, la Regata del Gargano che è cresciuta moltissimo –ha dichiarato Marinelli- sia con i consigli della Federazione che con la disponibilità da parte vostra ad accoglierli e a sforzarvi di fare di più e meglio anche sotto il profilo dell’organizzazione”.

La Regata del Gargano è inserita da qualche anno nel Giro di Puglia e nel campionato zonale della grande altura e questo fa sì che a Manfredonia arrivino anche barche che concorrono a questi due titoli” ha ricordato Ricci. “Vedremo, dunque, in regata –ha aggiunto- Splash, che è in testa al Giro di Puglia ma ad un solo punto dalla seconda e a due punti dalla terza, il che è tutto dire.
Si prevede la presenza di Buena Vista, Elettra con un equipaggio completamente rinnovato, Scricca che si è classificata al secondo posto del campionato mondiale e premiata a Dubai, Float On Aikos Italia con il tattico Gabrio Zandonà che alle olimpiadi di Londra difenderà i colori dell’Italia. 
Non mancherà la competitività così come non mancherà l’imprevedibilità del vento e delle condizioni meteomarine che caratterizza questa regata costiera”.

Un evento che rappresenta anche ricchezza per il territorio, per la sua capacità di coniugare lo sport della vela con il turismo nautico: Manfredonia e Vieste sono due piacevoli cittadine che i parenti, gli amici o gli accompagnatori al seguito degli equipaggi possono visitare e girare, muovendo anche altri ingranaggi dell’economia locale. 
Mi piacerebbe che anche la Puglia –ha concluso il presidente Ricci- riesca a sfruttare le boe naturali delle Isole Tremiti così come fanno altre regate dell’Adriatico. 
Auspico che la lega navale di Manfredonia sia presto in grado di unire alla Regata del Gargano il periplo delle Tremiti”.

Intanto, questa è l’ultima edizione che contemplerà la categoria “diporto” –ha annunciato Matteo Riccardi- perché riteniamo che sia opportuno regalare con gli stessi requisiti”
A Bari la categoria diporto –ha chiosato Ricci- è stata eliminata dal campionato invernale, che si può considerare una preparazione alle competizioni zonali, dopo le prime due edizioni”.

Venerdì 9 settembre si scaldano i muscoli con la regata a bastone su boe di 6 miglia, non obbligatoria e sganciata dalle due prove della Pizzomunno Cup che prende il via, con la prima tappa Manfredonia-Vieste, sabato 10 alle ore 9.30 dallo specchio d’acqua antistante il porto commerciale. 
Alle 9.30 di domenica 11 settembre la partenza da Vieste per portare a termine la seconda e ultima prova. La cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 17 settembre.

Lega Navale Italiana

0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.