ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

giovedì 8 settembre 2011

Festa Patronale 2011: La processione a mare, tra suggestione e problemi di sbarco... (Video)

1 Settembre 2011, ultimo giorno di festa per i sipontini, si festeggia il Santo Patrono dei pescatori, Sant'Andrea.
Dalla piccola chiesetta posta all'inizio del Lungomare del sole, parte la processione tra le più suggestive e belle di tutti i paesi di mare.
Ci si imbarca tutti dal molo di ponente, Santo, Vescovo, politici, banda e fedeli alla volta del mare aperto, una fila di barche strombazzanti, capitanate da quelle imponenti della Guardia di Finanza, Carabinieri e Guardia Costiera, oltre a quelle molteplici della nostra marineria.



Dopo un giro intorno al porto, ci si ferma in mezzo al mare, al largo della Chiesa di Sant'Andrea per la benedizione solenne da parte di Mons. Michele Castoro e il lancio della corona di fiori in mare, in onore dei caduti.
Si torna tutti sulla terra ferma, ma questa volta lo sbarco è dal molo di levante, quello del faro, e qui iniziano le prime difficoltà, non si riesce a scendere, troppo alta la barca, si cerca una discesa di fortuna, addirittura utilizzando il palchetto da dove poi il Santo verrà portato in giro per la città.

Possibile che dopo tanti anni non si sia creato qualcosa per permettere a tutte le autorità presenti di scendere in tutta tranquillità, visto che la scenetta gustosa si ripete ogni anno, per fortuna senza nessuna conseguenza, forse è arrivato veramente il momento di cambiare...
La serata è proseguita con il concerto in piazza Duomo di Musica Classica per gli amanti del genere e leggera per i nostalgici degli anni 60/70 in piazzale Ferri.
Gustoso seppur breve appuntamento finale con i fuochi pirotecnici che hanno chiuso i festeggiamenti, che ritornano dopo un paio d'anni di assenza, seppur ben lontani dai festeggiamenti degli anni 90...

Di seguito un breve Video con la benedizione a mare e il lancio della corona ai caduti del mare.






0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.