ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

martedì 6 settembre 2011

Festa Patronale 2011: La Processione interminabile, i fuochi coreografici e... la gente


Si è svolta senza problemi la 175^ Edizione della Festa Patronale 2011, dedicata a Maria Santissima di Siponto
Come di consueto la giornata del 31 Agosto, è stata caratterizzata dalla processione, dove il Sacro quadro dell'Icona della Vergine Maria, addobbato a festa, è stato portato in giro per le vie cittadine. 

Tanta gente, una fila interminabile che ogni anno si allunga sempre di più, tutti davanti alla Madonna per le vie della città, desiderosi di fare un fioretto o farsi perdonare qualcosa.
Sembra quasi che quel giorno, noi sipontini, dimentichiamo tutto quello fatto di male durante l'anno e con una semplice passeggiata in processione, tra una chiacchiera e l'altra, vorremmo farci perdonare i nostri peccati. 

Finalmente dopo tanta attesa, per i molti che si sono riversati nelle vie, arriva il quadro, il vescovo, Mons.Michele Castoro, il sindaco e tutta la giunta e la banda, vestita di nuovo, con un originale color amarando.
Una benedizione e via a fare le cose di sempre, tanto adesso la coscienza l'abbiamo aggiustata...
Una folla in piazza Duomo, ha accolto l'arrivo della Madonna, tutti pronti ad ascoltare le parole del vescovo, che dall'alto della cattedrale ha benedetto i presenti, e parlato ai fedeli.

La serata è proseguita con il concerto di Paolo Belli, che a molti non è piaciuto, ma si sa i gusti sono gusti, molti sono rimasti delusi, forse i più giovani che si aspettavano più momenti cantati e canzoni più moderne, mentre lo show men ha anche intrattenuto, cosa molto apprezzata da altri, segno che non si può accontentare tutti... 

Ma quello che conta di più è che nonostante la mancanza di un cantante con un forte nome di richiamo, tanta è stata la gente che ha invaso le strade di Manfredonia, portando benefici in tutti i campi. 
Non solo le strette vie del centro storico, ma anche sui lungomari, via Maddalena e dintorni, tutte strade prese d'assalto, da una folla impensabile, forse complice il caldo, davvero anomalo per questi giorni di festa.
Da tempo non passavamo delle serate di festa senza il famoso maglioncino sulle spalle o addirittura la felpa da indossare ai fuochi o alle giostre. 

Sul finire classico rito prima ai fuochi e poi alle giostre, fuochi diversi ed originali, con una nuova coreografia a cui non siamo abituati, dal molo del nascente porto turistico.
Spari da più punti e batteria finale che illuminava a giorno il mare, da dove però non è stato esploso nessun colpo, nonostante i fuochi erano mare-terra-cielo.
Peccato che la visuale era occultata ai tanti che assistevano allo spettacolo pirotecnico dal lungomare del sole, abituati dagli anni precedenti.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

E' stata la festa piu' schifosa rispetto a quelle precedenti precedenti ,a parte la processione il resto pietoso per non parlare del cantante.....

Anonimo ha detto...

Sta finendo anche la festa patronale! I soldi vengono gestiti male,l'amministrazione li spende per cose poche attinenti.I fuochi sono stati deludenti per non parlare del cantante.

Anonimo ha detto...

Vorrei fare una domanda a presidente del comitato Festa Patronale e spero che abbia questo onore di ricevere una sua risposta.
Ok che Manfredonia è il paese dei balocchi, ma è necessario organizzare 5 giorni di festa patronale e 5 giorni di fuochi??
Non è meglio fare al max 2 giorni di festa con un solo giorno di fuochi e spendere soldi per altri eventi religiosi,quale il Natale..( che quando arriva tale festa Manfredonia fa pietà).???
Perché tanti giorni di festa??Questa è l'unica città che ha tanti giorni di festa!
Vergognatevi!!
Attendo risposta!

Anonimo ha detto...

COMPLIMENTI E GRAZIE ALLA REDAZIONE DI SIPONTO BLOG PER NON AVER PUBBLICATO IL MIO INTERVENTO.

Anonimo ha detto...

Cantante è una parola troppo grossa per ...... del genere,ha fatto sempre schifo ed è per questo che è venuto a Manfredonia, come al solito soldi buttati per un ..... per non parlare dell'organizzazione della festa Patronale gestita in un modo che più schifo non poteva essere. Salvando la madonna e la processione.

Marco ha detto...

Alcuni commenti per evitare denunce vanno prima moderati e poi pubblicati, se date il tempo di farlo, vi saremo grati...
Siamo un blog, che ci autofinanziamo e non prendiamo soldi da nessuno, non possiamo permetterci cause e altro, ma cerchiamo sempre di dare la massima libertà a tutti, se moderate il linguaggio ci facilitate il compito, altrimenti saremo costretti a censurarvi...
In fondo ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni positive o negative che siano, ma sempre in linguaggio consono e pertinente...

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.