ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

venerdì 26 agosto 2011

Manfredonia: Sequestrato presso il mercato 70 Kg di novellame di triglia (Agostinelle)

Continua incessantemente l’attività di Polizia Marittima nel Circondario Marittimo di Manfredonia
Nella giornata odierna, il Nucleo Operativo Difesa Mare ha messo a segno un’importante operazione volta a reprimere gli illeciti in materia di pesca; in particolare, sono stati sequestrati presso il mercato rionale 70 Kg circa di novellame di triglia (Agostinelle) in violazione dell’art. 15 lettera C della Legge 963/65 e successive modifiche ed integrazioni (detenere e commercializzare novellame al di sotto della taglia minima di cui sia vietata la cattura).

Il pescato dopo gli accertamenti sanitari previsti dal medico dell’AUSL FG e su disposizione del Magistrato di turno, constatato il buono stato di conservazione, è stato devoluto in beneficenza.
Le attività di repressione, poste in essere dalla Guardia Costiera contro la pesca, detenzione, commercializzazione e trasporto di prodotti ittici non autorizzati continueranno con maggiore incisività in questo periodo allo scopo di garantire il rispetto delle leggi e la tutela della salute dei consumatori.

Guardia Costiera di Manfredonia

5 commenti:

Anonimo ha detto...

ma ietvinn!!!! al mercato giornaliero di monticchio tutti vendono le agostinelle fuori misura da almeno un mese, a 8 E al kg.

possibile che nessuno vede?

i controlli dove sono?

Anonimo ha detto...

poveri pescatori Non sanno più dove andare a mangiare !Ma avete visto le proprietà che si sono fatti?Quante case hanno acquistato?Spandono e spendono senza ritegno ed in barba a quanto li circonda.Altro che pescatori!Hanno l'integrazione,vendomno il loro pescato in nero!Tutti sanno,vertici e controllori compresi!Basta chiedere le fatture di acquisto ad apertura bancarelle.CONTROLLATE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

sappi bene che se i pescatori si sono fatti delle propieta,se li sono lavorati e poi ringrazi a loro per aver fiorito questa citta

Anonimo ha detto...

poi mi vengono a dire che a mare non c'è più niente, grazie, se si continua a pescare nonostante il fermo. i pescatori prendono i soldi dal fermo e continuano a pescare vergognatevi, mi auguro davvero che sparisca tutto ,

Anonimo ha detto...

queste persone che svolgono attività di pesca in questi periodi sono tutti delinquenti e non hanno mai un centesimo in tasca. la legge fa sempre in modo di evitarli perchè fanno paura anche a loro.

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.