ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

sabato 27 agosto 2011

Manfredonia: Domani la "Notte Azzurra" tra sapori di mare e prodotti della terra

Si colorerà d’azzurro la notte del 28 agosto a Manfredonia, l’azzurro del mare e del cielo che s’accenderà sugli intrattenimenti, le animazioni, i concerti musicali e gli spettacoli itineranti che faranno da cornice alla prima edizione di “A tavola…tra le vie di Re Manfredi”, percorso gastronomico tra le vie del centro storico.

Quattro i punti di degustazione ai quali si potrà accedere con biglietto che avrà il costo non superiore ai 6 euro: due postazioni proporranno i sapori del mare (un primo piatto a base di frutti di mare e una pepata di cozze) rispettivamente allestiti sulla terrazza dell’ex mercato ittico/piazzetta Mercato e in corso Manfredi/angolo via delle Cisterne; presso le altre due postazioni in piazzetta Mercato e piazza del Popolo, si potranno assaggiare i prodotti della terra (formaggi della Daunia e confetture garganiche e frutta fresca e distillati del Gargano).

Il costo del biglietto è di € 6,00. Punti prevendita Bar Impero e Caffè des Artist.

Per acquistare i voucher direttamente il giorno dell'evento unico punto vendita sarà in corrispondenza della prima postazione ossia ARV/Centro Giovanile p.zza del Mercato.

Il punto di forza del turismo pugliese –ha detto l’assessore comunale alle attività produttive, Antonio Angelillis durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento- è proprio l’enogastronomia, l’abbinamento del buon cibo alle bellezze della natura, dell’architettura, dei monumenti che raccontano la storia e la cultura della nostra Regione. 
Manfredonia racchiude in se tutti questi elementi e intende sfruttarli a pieno per sdoganare il luogo comune di città di mare sic et simpliciter. 
L’amministrazione comunale è stata ben lieta di sostenere questo evento promosso dal Gal DaunOfantino”.

Il progetto è stato elaborato in pochissimi giorni dallo staff di Ideadoc, società presente nella nostra short list individuata con procedura di evidenza pubblica –ha aggiunto il presidente del Gal, Michele D’Errico- e grazie alla sua validità ha ottenuto da due enti quali il comune di Manfredonia e la Regione Puglia, il contributo espresso sia in termini di patrocinio che di sostegno economico, entrambi fondamentali per l’organizzazione dell’evento”.

Sotto l’aspetto del turismo –ha sottolineato il consigliere regionale Franco Ognissanti, portavoce dell’istanza presso l’assessore al ramo- la Puglia sia una delle regioni più attrattive e in grado di capitalizzare questa grande risorsa. 
Abbiamo eccellenze naturalistiche e un patrimonio storico, artistico e monumentale che trovano combinazione vincente in abbinamento a grossi momenti culturali: il festival della Valle d’Itria, Suonincava di Apricena, Carpino folk festival, la notte della taranta, lo stesso nostro premio Re Manfredi e il Manfredonia Blues Festival, tanto per citarne alcuni. 
E vincente è risultata anche la proposta dei percorsi enogastronomici che favoriscono la conoscenza e l’apprezzamento della pregiatissima produzione di questa terra, tali e tanti da poter replicare a iosa altre iniziative di questo genere”.

L’obiettivo del Gal DaunOfantino e dell’amministrazione comunale è quello di far diventare la “Notte Azzurra” un appuntamento fisso dell’estate sipontina.
Stiamo pensando di riproporla, dal prossimo anno –ha annunciato Angelillis- nel giorno di San Lorenzo, quindi nel cuore dell’estate, coinvolgendo il Gac, il gruppo di azione costiera, per esaltare ancor più il connubio terra-mare che ritroveremo già in questo primo itinerario intitolato al fondatore di Manfredonia”.


Info: Ideadoc adv – Piazzetta Mercato, 10 - tel. 0884 588488 / Cafè des Artistes – tel. 0884 535792 / Bar Impero tel. 0884 581045 .

0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.