ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

martedì 7 giugno 2011

Trivellazioni Tremiti: Interrogazione al Ministro Prestigiacomo da parte del PD

Il presidente del gruppo del Partito Democratico alla Camera dei Deputati, Dario Franceschini, sosterrà la protesta istituzionale e popolare contro l’autorizzazione ai sondaggi per la ricerca di petrolio nell’Adriatico centro meridionale, al confine con la riserva marina delle Isole Tremiti.
E’ il risultato dell’incontro tra lo stesso Franceschini e il presidente della Direzione provinciale del PD di Capitanata, Aldo Ragni, da cui è scaturito l’impegno dell’ex segretario nazionale a presentare un’interrogazione alla ministro per l’Ambiente, il cui contenuto ricalca e rafforza quello degli atti già depositati dall’on. Michele Bordo.

Ho trovato in Franceschini grande disponibilità all’ascolto e sensibilità civica verso questo tema – commenta Aldo Ragni – così come ho scoperto che la mobilitazione ha finalmente assunto carattere nazionale, giacché ha ricevuto richieste di intervento da diversi Comuni e associazioni d’Italia.
L’obiettivo da raggiungere è la revoca dell’autorizzazione ad effettuare i sondaggi, perché questa è la premessa ad una corretta relazione con i territori e le comunità interessate alla vicenda. 
Quindi, il Governo dovrà necessariamente tener conto della contrarietà espressa da decine di istituzioni, centinaia di associazioni e migliaia di cittadini rispetto all’estrazione di petrolio in uno specchio di mare così delicato sotto il profilo ambientale.
Ciascuno di noi deve fare ciò che può per impedire questo scempio – conclude Aldo Ragni – e l’intervento di Dario Franceschini sarà senz’altro di aiuto alla nostra buona causa”.

PD Provinciale

2 commenti:

DiamoVoceAiDisperatiDellaTerra ha detto...

Come tante cicale che friniscono i politicanti seguiti dai loro cittadini-burattino si muovono manovrati dai colori politici. Ma dovrebbero essere tutti, indipendentemente dalle ideologie politiche a protestare, a manifestare il disappunto contro una simile proposta.
Ho sentito frinire le cicale anche quando si iniziarono i lavori della cementificazione della scogliera, qualcuno dietro a stendardi di associazioni pseudoambientalistichepoliche....un frinire di cicale che è subito terminato, come termina la stagione delle cicale appena si abbassano le temperature.

Ciciciciciicicicicicicicicicicicicicicici

I politici sono la rovina delle città del sud ha detto...

I Misseri sipotini della natura che hanno sepolto una bella scogliera in piena città ora muovono i burattini
contro le trivellazione. Ve le farei io le trivellazioni
con il toro meccanico!!

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.