ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

giovedì 31 marzo 2011

Manfredonia: Bordo, un ufficio decentrato della Direzione Distrettuale Antimafia

"Un'ottima notizia per chi e' impegnato tutti i giorni nella lotta alle organizzazioni mafiose, che inquinano la società e l'economia di Capitanata, e per tutti i cittadini onesti". Michele Bordo, deputato del PD e componente della commissione antimafia, esprime "soddisfazione" per l'annuncio del procuratore nazionale antimafia, Piero Grasso, relativo all'imminente istituzione di un ufficio decentrato della Direzione Distrettuale Antimafia a Manfredonia. 

"E' stata accolta una richiesta avanzata a più riprese dalle istituzioni locali e dal sottoscritto - continua Bordo - convinti come siamo del fatto che la presenza sul territorio di un coordinamento investigativo, come quello rappresentato da un ufficio decentrato della direzione distrettuale antimafia, sia assolutamente fondamentale.
Al salto di qualità della mafia garganica, tra le più pericolose d'Italia, corrisponde ora il rafforzamento delle attività di contrasto, che assume maggiore valenza sociale a seguito dell'opportuna scelta di ubicare la sede dell'ufficio della DDA in un bene confiscato alle organizzazioni criminali". 

L'istituzione di un ufficio decentrato della DDA "ci auguriamo sia anche il primo ed importante passo in direzione dell'istituzione della sezione distaccata della Corte d'Appello, del rafforzamento degli organici delle forze dell'ordine in Capitanata e dei magistrati della Procura di Foggia - conclude Michele Bordo - cosi' da costruire un 'sistema sicurezza' adeguato alle esigenze ed emergenze della nostro territorio".

Ufficio di segreteria
 On. Michele Bordo

3 commenti:

Gazza ha detto...

quanto è facile salire sul carro dei vincitori, onorevole bordo...

Anonimo ha detto...

ci vorrebbe anche una sezione della d.i.a nel parlamento italiano e una squadra speciale per mettere in galera il 90% dei politici italiani.

MARIA ha detto...

ERA ORA!!! CHI HA RUBATO, CONCUSSO,CORROTTO, FATTOSI CORROTTO, CHI HA PRESTANOMI, CHI SI CREDEVA AL RIPARO DI
TUTTO, ORA LA D.I.A. SCAVERA' NEL TORBIDO NEL PASSATO PER CAPIRE IL PRESENTE.TREMATE LADRI!!!

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.