ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

venerdì 11 febbraio 2011

Spazio Lettori: Valorizzazione di San Leonardo, con un Riccardi giovanissimo


Una foto storica, che vede da sinistra verso destra, il deputato Pd, Franco Mastroluca, l'ex sindaco Gaetano Prencipe, l'attuale sindaco, un giovanissimo Angelo Riccardi, e l'esperto conoscitore d'arte, Architetto Antonello D'Ardes, tutti insieme, davanti al plutei della cisterna Caetani, trafugati nel 1989 e ricollocati in situ il 21 giugno 1997, in occasione dell’annuale ricorrenza del fenomeno del solstizio d’estate a San Leonardo!

Se avete un MATRIMONIO da mostrare, un SALUTO da fare a qualcuno, gli AUGURI per qualche ricorrenza speciale, le FOTO di un vostro momento particolare, ricordare un momento indimenticabile con la CARTOLINA DELLA VOSTRA VACANZA, o semplicemente FOTOGRAFARE PARTI DI MANFREDONIA e dintorni, potete inviarci tutto il materiale, che per quanto possibile ogni settimana cercheremo di pubblicare, indicando il vostro nome se volete, e le frasi con cui lo volete accompagnare al seguente indirizzo e-mail:

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Azzzzzzzz

Mambredonje ha detto...

Ragazzi ma con sincerità … di chi è stata questa idea?
Li sta crollando tutto, da anni non si fa niente per mantenere in piedi quelle due pietre che sono rimaste, e voi pubblicate foto preistoriche per mettere in evidenza cosa di bello fa “ceva” il sindaco?
Non riesco a crederci.

Anonimo ha detto...

Anche questo sito come vedo ormai è stato corrotto dall'aministrazione.

tanto è inutile non vi daranno mai un posto di lavoro se puntate a quello.

eravate una delle poche voci libere, ma ormai ne siete usciti fuori anche voi.

non censurate questo commento come gli altri che ho inviato.

Anonimo ha detto...

Di tutti i personaggi della foto credo l'unico che ha fatto qualcosa di Manfredonia è il vecchio sindaco Prencipe, sia campo che Riccardi hanno e stanno distruggendo le bellezze della città.

Marco ha detto...

Primo, non miriamo a nessun posto di lavoro, anche perchè un lavoro grazie a Dio, già c'è l'abbiamo...

Secondo, visto che la nostra è solo passione e nn guadagniamo niente, se qualche volta pubblichiamo i commenti in ritardo, è perchè non ci siamo o siamo impegnati a fare altro, non abbiamo una redazione è facciamo il tutto in sole 2 persone.

Terzo, se qualche volta abbiamo censurato qualche commento era solo perché offendeva qualcuno ed era passibile di denuncia, rimandata a noi, perchè era in forma anonima.

Quarto, abbiamo ricevuto questa foto, è ci è sembrata giusto pubblicarla, di certo non risolve né mette in secondo piano, i problemi di San Leonardo.

Ultimo, siamo e resteremo per sempre liberi, daremo sempre spazio a tutti, indipendentemente dal partito o da chi governa.

Mauro ha detto...

@Anonimo 12.42
SipontoBlog non ha mai censurato nessun commento, a meno che non si ledi o si offendi la dignità di altrui, e la pubblicazione del Suo commento ne è la dimostrazione!

La classe politica italiana tutta è la rovina del paese ha detto...

Cerchiamo di non mortificare il lavoro di questi ragazzi di siponto blog.
Forza ragazzi e non date retta ai politici essi rappresentano
in moltissimi casi il marcio e la corruzione e sono i primi responsabili della gravissima situazione economica
vedi Italia e Comune di Manfredonia quasi in bancarotta
fraudolente e l'immoralità nella quale quasi tuttibivaccano
coca, donne, transex barche lussuose..e lussi vari a nostre spese e il clientelismo.

Anonimo ha detto...

Caro anonimo delle 12.42, questo è il settore cartoline, anche tu puoi inviarle, come quel lettore che ha inviato questa, e non trovo motivo di non pubblicarla... non fare di un'erba un fascio! Ragazzi continuate così, come sempre in maniera apolitica!!! Pe

Mambredonje ha detto...

Non offendiamo il lavoro di questi ragazzi così insensatamente, ansi magari ce ne fossero altri.
Ma però a voi di Siponto blog, dovreste stare un po’ attenti a ciò che pubblicate, questa lettera si capisce subito che scopo aveva, e almeno per me che amo tanto il mio vecchio paese, mi è sembrato un’offesa leggere di vicende preistoriche fatte da chi, è anche colpevove dello stato attuale del convento.
Grazie per quello che fate, visto che a Manfredonia non esiste più un sito o blog dove si possa informarsi e leggere notizie del paese, senza che non siano notizie controllate dalla politica.
Per chi come me, lontano da Manfredonia è molto importante, mentre ai manfredoniani qui residenti è più importante il Donia, carnevale e la speranza di ottenere “un favore” da Palazzo San Domenico, e preferiscono tacere.
Ciao e grazie Umberto Capurso, alias Mambredonje, quello che il sindaco ha messo sotto censura, per timore della verità!
Ma la verità, trova sempre la via per farsi sentire.

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.