ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

lunedì 14 febbraio 2011

Comparti CA: CA9, iniziano i lavori per i marciapiedi e presto l'Enel

Siamo giunti al quarto di questi incontri, che si stanno rivelando proficui utili a capire come stanno le cose e quali sono i problemi”, ha dichiarato il sindaco Angelo Riccardi in apertura dell’incontro di ricognizione avvenuto nel pomeriggio di venerdì 11 febbraio 2011, nella Sala Consiliare di Palazzo San Domenico.
Entrando subito nel merito della questione, il presidente del consorzio Matteo Aucello ha relazionato sullo stato d’attuazione del comparto CA9.

La rete idrica e fognaria è stata già collaudata ed è pronta per gli allacci –ha esordito-. Anche la rete del gas è ultimata e aspetta solamente il collaudo finale, perché quello interno è stato già effettuato. Le cabine elettriche sono state posate e accatastate, bisogna solo effettuarne il trasferimento all’Enel, per la dovuta omologazione”.
La settimana prossima partiranno, inoltre, i lavori per realizzare i marciapiedi, che però resteranno senza il manto definitivo: la bitumazione verrà effettuata alla fine dei lavori.
Insomma, contiamo di consegnare le case prima del 19 settembre 2011, data di scadenza della convenzione”, ha concluso Aucello.
Il sindaco ha, quindi, ricordato gli interventi messi in atto dall’Amministrazione Comunale per accelerare le procedure di allacci sia con l’Enel sia con l’AqP.
Poiché tra i presenti si è levato qualche moto di diffidenza, “state tranquilli –ha dichiarato ancora il sindaco Riccardi-, perché noi, dalla mattina alla sera, vigiliamo su quello che accade, e veniamo a contare anche i cumuli di pietra davanti ai fabbricati”.

A chiusura della riunione il dirigente del Settore Lavori Pubblici, Simone Lorussi, è intervenuto per alcuni chiarimenti.
Il Comune di Manfredonia ha costituito un ‘Ufficio di coordinamento e alta sorveglianza infrastrutture’, che ha il compito di monitorare e controllare l’esecuzione delle opere di urbanizzazione, e di cui sono stato nominato responsabile. L’Amministrazione ha, inoltre, nominato tre docenti del Politecnico di Bari per il collaudo delle opere”.
L’ingegnere ha ricordato, infine, che sul sito web del Comune, oltre al report già presente sullo stato d’attuazione, saranno presto consultabili report mensili a cura delle imprese, e report trimestrali sulla contabilità e sui costi delle urbanizzazioni, “da cui ciascuno potrà trarre le proprie conclusioni”.

Il sindaco Angelo Riccardi, ringraziando i convenuti, ha ricordato il prossimo appuntamento, quello di mercoledì 16 febbraio 2011 alle ore 18: sotto la lente il comparto CB3.

Ufficio Stampa e Comunicazione
Comune di Manfredonia

28 commenti:

Anonimo ha detto...

in parole povere avrete la casa ma vivrete nella polvere

Sipontina ha detto...

Non penso, lotteremo anche dopo che avremo le nostre case.
E' una sensazione ho leggo cattiveria gratuita nelle tue parole "anonime"

Anonimo ha detto...

x sipontina

no, vedere i precedenti nelle altre zone di espansione in passato.

(for west) 10 anni dopo la consegna, le strade erano ancora senza asfalto.

secondo piano di zona (dopo tanti anni dalla consegna bisogna ancora completare l'urbanizzazione.

zona algiasiro (restano da collegare ancora tante strade)

zona nord san giuseppe (dopo 3 anni dalla consegna le strade sono ancora dissestate e senza asfalto)

questi sono fatti e non chiacchiere.

comprare la casa li (x sipontina) è stato un grosso errore.

resterete isolati per tanti anni.

io mi sono ritirato anni fa ed adesso vivo tranquillamente in città già da due anni

Anonimo ha detto...

Prender casa nei comparti è un terno al lotto.
Si pensa di spender meno ma a conti fatti e a lungo andare non è certo un affare...

Sipontina ha detto...

Io non capisco chi giudica NOI che abbiamo comprato casa nei comparti. Io ad esempio sto lottando per la mia casa dei sogni, che non cambierei per nessuna casa "al centro" o "in città". Il concetto di vivere "tranquillamente in città" è solo tuo Sig.Anonimo, io non vedo l'ora di andare a vivere "tranquillamente fuori città".
E continuerò a combattere fino a quando il mio quartiere sarà completato; secondo me qualcuno confonde lo spirito delle lamentele del "gruppo dei comparti": non è un piangersi addosso perchè pentiti dell'errore più grande della vita ma è un GRIDO per far valere i propri diritti. BASTA quindi con questo "non dovevate comprare" - "chi ve l'ha fatto fare" - "ben vi sta comprare casa sulla carta" e tanto altro.
Sta veramente nascendo una nuova città,con nuove strutture, con tipologie abitative impossibili da realizzare "al centro", grandi spazi visivi (c'è un panorama dai comparti da togliere il fiato, mare e monti a 360°).Mi dite, voi che giudicate, perchè dovrei rinunciare a questo? Sarebbe meno oneroso ristrutturare vecchie case ammucchiate una alle altre, senza un mq di parcheggio a disposizione, senza spazi aperti per far giocare i ns. figli?

a manfredonia c'era una volta il mare ha detto...

In quella zona purtroppo sarete sempre trattati come cittadini di serie B.

Li arriverà a stento qualcusa che avanza, e ogni volta sarete costretti a lamentarvi per ottenere il minimo indispensabile.

C 'era una volta una bella scogliera ha detto...

La popolazione sipontina pavida e supericiale merita di essere trattata cosi dai signorotti della politica

Anonimo ha detto...

Avete sbagliato tutto, prima di dare i soldi a tali costruttori, fate fare prima tutte le opere urbanistiche e poi..!!Ma fate una bella cosa, scioperate!! Ahahaha..

La politica è corrotta e immorale ha detto...

Inn che schifo di società viviamo no fa i sacrifici enormi per una straccio di casa e po...

Anonimo ha detto...

Caro Sig. Anonimo ti rosicherai i gomiti quando tutto finirà.....fa niente se ci vuol un pò di tempo fa niente che siam in periferia,è vero all'inizio avremo dei disagi...ma passerà... verrà una zona spettacolare la più bella di Manfredonia....ci distingueremo dalla massa....peccato che l'invidia prevale sulla rabbia di nn aver più acquistato!!!!!Avremo delle tipologie di case da far invidia!!!!!Si è vero la catapecchia nel paese è piu agiata ma rimane una catapecchia.....noi nn siam pentiti minimamente di aver acuistato in questa zona....semplicemente nn vediamo l'ora di andarci ad abitareeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!A manfredonia siamo tutti una massa di invidiosi e viziati....vogliamo tutto e vicino....ma mi spiegate come fanno nelle città????Mica tutti hanno il privilegio di vivere al centro?Prima di aprire bocca assicuratevi che il cervello sia collegato.....

Anonimo ha detto...

Risp. ad Anonimo: la frase inizia Caro Sig.Anonimo...
Allora si vede che hai la mentalità di manfredonia, non capisce una mazza!!Qui non entra l'invidia,anzi sono contento per voi,se riuscite finalmente ad andare ad abitare li!!!Certo che vi distinguete dalla massa, per il fatto che senza macchina in centro non riuscite ad arrivare,ahahaha!!Cmq a parte gli scherzi,non penso che avremmo invidia per le vostre casa.A manfredonia non c'è architettura, i palazzi e le case sono tutte uguali,ahaha!!Sono contento di non avere acquistato in tale zona!!Preferirei ad andare a vivere a zapponeta o in qualche scalo, tanto la distanza è quasi uguale, qualche min in più o in meno che fa!!Tanto si deve prendere sempre la macchina!!E ci credo che non vedete l'ora di andarci a vivere, fra tanti soldi che avete speso, sarebbe il colmo se non lo siete!!!Lo sai perchè a manfredonia vogliamo tutto vicino, perchè qui non funziona una mazza!!Ti faccio un banale esempio a milano, come anche a treviso, padova, puoi anche vivere fuori,città,i mezzi funzionano bene.QUI NO, i problemi più grandi saranno i mezzi di trasporto, non sono riusciti a creare più linee nella tratta siponto- manfredonia, figuriamoci li!!!Dai svegliaaaaaaaa!!Prima di cacciare soldi o di dare mazzette, fate prima fare le basi e poi fate costruire. Una famiglia che va ad abitare li, che non può permettersi la seconda car, come fa ad andare in centro, non penso con i mezzi!!Ahahaha

Anonimo ha detto...

Avevo deciso di nn risponderti.....caro Sig. Anonimo...nn mi piace dare spiegazioni quando so che è tempo perso comunque.....paragonare quella zona a zapponeta è una stronzata gratuita.....e qui si vede chi dei due nn capisce una mazza....!!!!!!!!!Sicuramente tu che hai acquistato nel paese avrai speso più di noi senza ombra di dubbio (per una catapecchia ripeto) potevamo acquistare anche noi ma nn ci pensavamo proprio spendere per il vecchio ristrutturare e poi avere sempre case che in caso di calamità naturali( mi auguro mai!!!!!!!) nn so cosa potrebbe succedere!!!!!La maggior parte di chi ha acquistato in quella zona sicuramente è motorizzata....chi oggi nn ha la seconda macchina?????????Cmq.....noi siam felici di aver acquistato li.....tu sei felice di aver acquistato una catapecchia.....ok.....evviva siamo tutti felici!!!!!Qui nn c'è la mentalità delle città....è vero abbiam la pecca dei mezzi di trasporto....ma chi se ne frega....le soluzioni per chi nn è motorizzato si trovano.....nn credo sian problemi che ti riguardanoooooo!!!!!!!!!Finisco il discorso dicendo....che muoio dalla voglia di andare ada abitare nella mia villa con 120 mq....di casa con il ns bel caminetto, con 100 mq di tavernetta e soprattutto nella tranquillità....queste tipologie di case al centro nn le puoi avere.....son scelte di vita....nn capisco perche ti accanisci cosi tanto....e poi mi spieghi perche la maggior parte stan vendendo la vecchia casa al centro per acquistare in quella zona?????Non credo che siam diventati tutti pazzi.....!!!!!!!!!ti saluto senza rancore.....ah dimenticavo Caro Sig. Anonimo....chi si fa i c.... suoi campa 100 anni....ciao ciao!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Risp. ad anonimo che inizia con la frase:avevo deciso di non risponderti!
Allora,cerca di capire...
Quando dico, che preferisco a vivere a Zapponeta o in qualche scalo è per il modo in cui stanno andando avanti i lavori sul vostro comparto, ci mettono troppi anni per fare una casa,per nn parlare poi di strade nn fate ecc. Poi nn penso che in paese, anzi in città esistono catapecchie,semmai le vostre case che stanno alla silac sono soggette più ad erosione..cmq
Tu dici che la maggior parte hanno la seconda macchina?Se vuoi ti faccio un elenco della gente che non ha la seconda macchina,anzi fra di loro c'è gente che ha perso anche il lavoro e te pensi che hanno la seconda macchina,ahahahah!!
Ma io sono felice per voi non sto dicendo che avete fatto male, ma come stando andando avanti i lavoro che fanno schifo!!In un paese vicino a milano sai quando ci mettono a fare una casa??8 mesi!!!
Poi è un discorso che si fa!!Inutile che dici che non sono problemi tuoi,se non poi non riesci a reggere un ragionamento, allora...
Che io sapevo, le case che stanno alla silac,la maggior parte sono tutti di 80 mq,anche perchè le nuove costruzioni prevedono tale metratura!!
Non penso che la maggior parte sta vendendo al centro per acquistare li!!Mandami una lista!!
Semmai tanta gente cerca di acquistare in centro, per la causa della distanza!!
Poi mi fai ridere che dici: chi si fa i cazzi suoi campi 100 anni,ahaha!!
Che non sai reggere un confronto, un ragionamento e cerca di essere realista e non dire stronzate!!

Anonimo ha detto...

Senti Sig.Anonimo (senza caro stavolta perche nn meriti)nn voglio aggiungere altro alla tua provocazione...la tua è una cattiveria gratuita specie quando ridi sulle disgrazie di chi ha perso il lavoro.....!!!!!Le case nn sono come dici tu solo di 80 mq sei mal informato ....e nn solo solo zona silac....!!!Io forse ( e questo lo dici tu e SOLO TU) nn so reggere un ragionamento invece tu cerchi solo di far arrabbiare chi ha già tanto a cui pensare....ma dico CERCHI perche i ns pensieri nn sono legati a ciò che pensate di noi...se è stato giusto o sbagliato è un problema nostro quindi vale sempre la frase che ti ho scritto per ultimo!!!!!!!!!!!!!!!ODIO L'INVIDIA MAMMA MIA...QUANTO LA ODIO
N.b.: pensa solo alla catapecchia che hai comprato......e che cercherai di vendere (come stan facendo altri) tra qualche anno.......per comprare il nuovo.....!!!!!!!!Ti saluto......e nn ti rispondo più perche mi hai stancato.......ah ma tu nn hai di meglio da fare....che impicciarti nei fatti altrui?????forse è meglio leggerti l'11° comandamento.......ahahahahahahahahah

Anonimo ha detto...

.......che roba!Mi intrometto ,scusate tanto!

Ho letto:ormai tutti hanno la seconda macchina!Cazzarola com'è che io non ho neanche la prima?

Certo se voglio me la compro,ma preferisco la bici.

Che ognuno vada ad abitare dove cacchio vuole,chi ha polvere da sparare,si fa la tavernetta e il camino anche in centro.
Comunque quando si abita in zone decentrate puo essere piacevole quanto si vuole,ma quando ci son figli da accompagnare a scuola o che escono a passeggio e devono rientrare...poi me lo raccontate!
Parlo per esperienza.
Tanto per tanto vado ad abitare a San Salvatore che respiro aria pura.

Anonimo ha detto...

...e comunque sta storia dell'invidia ha un pò rotto!
Chiunque può comprare in quelle zone,i costruttori hanno gli annunci su tecnocasa...non mi sembra che ci sia poi tutta questa ressa per acquistare...

Anonimo ha detto...

FAi bene a nn rispondere, perchè nn sai che dire!!!MA come mai ti alteri così tanto!!Che nn sai reggere un ragionamento!!Te lo dico io, la maggior parte delle case nn superano gli 80 mq, e per il fatto che prima dicevo che ci sono persone che nn lavorano, nn era per offendere loro ma per dirti che con i tempi che corrono oggi è difficile farsi la seconda car.Guarda per come è organizzata sta cavolo di città è meglio avere una catapecchia in centro che stare li!Infatti hanno ragione gli ultimi due anonimi, tanto per tanto si va ad abitare a san salvatore, tanto si è lontani lo stesso e tanto il vero che i costruttori per come si sono comportati nn riescono a pizzare le case!!Sveglia io sono felice per te che vai ad abitare li, ma potevate portare avanti il tutto in uma maniera differente!!

Anonimo ha detto...

Vabbè....è un problema tuo se vuoi andare in bici.....O Signore....ma ognuno fa cio che ritiene opportuno......!!!!!!!!Centro o non centro l'importante è avere un tetto.....!!!!!!!!!!
San Salvatore...., Zapponeta.....roba da pazzi...paragonare una zona ad un paese limitrofo!!!!!!!!!Chiunque un cavolo può comprare in quelle zone...informatevi un pò sui prezzi prima di paralare.....!!!!!!!Ovvio che chi ha polvere da sparare può comprarsi anche tutta Manfredonia.....che discorsi sono???????????Tutti quelli che abitano in periferia....tipo fine via di vittorio, zona case popolari....nessuno si chiede come fa e come han fatto in passato perche son anni che esistono ste zone o no?Son sopravissuti mi sembra!!! Dico perche il problema si pone solo su queste nuove zone?La premura dei figli a mio parere si ha anche se vanno a scuola dietro l'angolo....!!!!Non c'è mentalitààààà tutto qua....è vero che siam viziati ....Vabbè.....lasciamo stare......

Anonimo ha detto...

Caro Sig. Anonimo nn mi piace fare guerra a nessuno....è che mi son sentita un pò offesa per le ns scelte....che nn reputiamo sbagliate abbiamo solo avuto dei ritardi....io nn capisco solo il motivo di questo tentativo di scoraggiamento....!!!!!!E poi perchè siete interessati a questa pagina????A rispondere i forum se nn siete protagonisti di questa storia...???Accetto i confronti ma nn le offese e le provocazioni!!!!!Non ti avev risposto nn perchè nn sapev che dirti ma semplicemente perche ti avevo gia scritto che nn lo facevo....!!!!Ora basta con ste polemiche e lascia i probblemi (se cosi si posson chiamare) a chi è di competenza e a chi è realmente interessato.....!!!!!!!!!!Buona vita!!!!!

Anonimo ha detto...

fra 50 anni le case vecchie secondo le nuove leggi verranno demolite.......ho detto tutto.....

Anonimo ha detto...

raga....le case nuove son sempre case nuove...danno sicurezza....pulizia....io non sono interessato a quella zona perche ho già la mia sistemazione però io avrei comprato li...nn vedete ora in fututo sarà una nuova zona e anche bella!!!!!E poi ci son progetti di scuole, eurodespar, chiesa...ci vorranno un pò di anni...ma so che è cosi!!Non giudicate....e scoraggiate chi ha fatto questo passo.....scusate se mi son intromesso!!!!

Anonimo ha detto...

...si,tra 30 anni forse.
L'ennesimo quartiere dormitorio.

Anonimo ha detto...

Bella questa, chiesa despar ecc...ma che stai dicendo?? vivi nel mondo delle favole!! si vede cosa è successo negli altri comparti!! Ma che è sta cavolata che fra 50 anni verranno demolite le case!! ahahaah...e le persone dove andranno ad abitare a casa tua!!!ahahha
poi qui nn si è offeso nessuno si è solo detto che il tutto lo si poteva portare in maniera differente!!Qui c'è interesse a portare la cosa troppo avanti!!!

Anonimo ha detto...

chi vivrà vedrà.......

Anonimo ha detto...

avete rotto.....scusate ho letto tutti questi commenti.....e bastaaaaaaaaaaaa.......saran problemi loro.....ma quanto interesse.......se la vedon chi ha acquistato.....madoooooooooooooooo

Anonimo ha detto...

Nuova parrocchia a Manfredonia

A renderlo noto l'arcivescovo mons. Michele Castoro. Il nuovo complesso parrocchiale sarà ubicato nel comparto CA4. Primo parroco don Alessandro Rocchetti

Nasce una nuova parrocchia nella città di Manfredonia. A renderlo noto l'Arcivescovo mons. Michele Castoro, al termine della concelebrazione eucaristica di ieri 7 febbraio, in Cattedrale, per la solennità di San Lorenzo Maiorano.

"Sono lieto di comunicare che, nella zona sud-ovest di Manfredonia, ho eretto, in data odierna, una nuova parrocchia intitolata a 'San Pio da Pietrelcina', ha dichiarato il vescovo.

Il nuovo complesso parrocchiale sarà ubicato nel comparto CA4.

Il vescovo ha nominato primo parroco della nuova parrocchia don Alessandro Rocchetti. "A lui gli auguri di tutti noi di un proficuo ministero".

Anonimo ha detto...

tutti tacciono ora................oooooooooooooo l'hanno capito finalmente!!!!!!!!!!!!!!scccccccccccccccccc

Manca poco ha detto...

Tra poco l'onda dei fratelli musulmani si propagherà anche in Italia, saranno in milioni a chiedere la testa dei politici e dei preti.

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.