ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

venerdì 25 febbraio 2011

Carnevale 2011: Da domenica la mostra del Carnevale 1900 – 1980

Alle ore 19.00 di domenica 27 febbraio 2011 verrà inaugurata la mostra intitolata “Il Carnevale a Manfredonia 1900 – 1980”. Quasi un secolo di storia e di tradizioni rivissuto attraverso le fotografie, i costumi, i manifesti e documenti originali tratti dall’archivio storico comunale.
L’iniziativa prende spunto da un’idea di Franco Rinaldi, che, oltre ad attingere al proprio archivio personale, per la ricerca del materiale si è avvalso della preziosa collaborazione della Pro Loco Manfredonia e di esperti, docenti, scrittori e appassionati di storia, cultura e tradizioni locali tra cui: Peppino Sapone, Sipontina Mazzone, Lorenzo Prencipe, Dino Clemente, Lello Castriotta.

La mostra, patrocinata dall’Amministrazione Comunale e dal Comitato organizzatore del 58° Carnevale Dauno di Manfredonia, sarà allestita nel chiostro di Palazzo San Domenico, sede municipale.  
“Le fotografie più antiche risalgono ai primi del ‘900 con una produzione che si è fatta sempre più ricca. Una sezione della mostra è dedicata allo spumeggiante periodo a cavallo del 1955, anno in cui è stato costituito il primo comitato del Carnevale presieduto da Antonio Murgo che – spiega Franco Rinaldi- ha dato una svolta, ha modernizzato il Carnevale. 
Le immagini, comunque, sono tutte suggestive perché ci rimandano alle socie, ai veglioni, alle mascherate di gruppo, ai carri…abbiamo anche una fotografia del primo carro che ha sfilato a Manfredonia”.

Una sezione della mostra fotografica è dedicata ai maestri della sartoria che a Manfredonia confezionavano e poi vendevano oppure affittavano costumi e abiti a clienti che venivano da tutta la provincia di Foggia: Pellegrino, Casalino, Marasco sono solo alcuni dei nomi che rimandano alla grande tradizione sartoriale sipotnina.
“Abbiamo inserito le immagini di alcuni dei più prestigiosi locali in cui si organizzavano feste, veglioni e concorsi: il teatro Eden, l’Hotel Daniele, il cine teatro Pesante...Sarà un viaggio –conclude Rinaldi- a dir poco emozionante!”.

Comitato Carnevale Dauno

2 commenti:

Anonimo ha detto...

leggete un po: http://loblo.wordpress.com/2011/02/24/il-comitati-no-inceneritore-escluso-dal-carnevale-dauno-per-ragioni-politiche/

Anonimo ha detto...

Notavo lo sfondo della prima foto dell'articolo...che bello..chi non ha quello sfondo nella foto di famiglia della nonna?..io pensavo da piccola che fosse casa sua!!!!

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.