ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

domenica 26 dicembre 2010

Torta di Ricotta e Pere

[torta+ricotta+e+pere.jpg]

Difficoltà: Media
Preparazione:  40 minuti + almeno 2 ore in frigo
Cottura: 20 minuti


INGREDIENTI:

per i due dischi di Pasta biscotto:
  • 6 cucchiai di mandorle tostate e tritate
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di farina
  • 4 albumi
  • 100 g di burro morbido
per il Ripieno:
  • 300 g di ricotta
  • 500 g di panna da montare
  • 200 g di zucchero
  • succo di 1/2 limone
  • 2 pere tagliate a dadini e cotte in uno sciroppo di acqua, zucchero e il succo di 1/2 limone, il tutto poi ridotto in purea.
per Decorare:
  • 2 Pere  tagliate in quarti e bolliti nello sciroppo di cui sopra (acqua, zucchero e succo di limone),
  • panna montata quanto basta a decorare i bordi della torta,
  • fili di caramello fatti facendo bollire 100 gr. di zucchero con 50 gr. di acqua senza mescolare fino a quando il tutto diventa di colore bruno.
CIALDE BISCOTTO:
Unite il burro con lo zucchero e montare a crema. Mescolare la farina e le mandorle e aggiungerle al composto di burro e zucchero alternando con l'albume. Mescolare bene e mettere in due tortiere imburrate di circa 28 cm di diametro e cuocere in forno caldo a 180° per 20 minuti. Far raffreddare.

RIPIENO:
Frullare la panna con lo zucchero, la ricotta e il succo di mezzo limone.
Preparate la torta mettendo alla base una cialda, coprire con metà della crema di ripieno e spalmarvi sopra la purea di pere.
Mettete sopra l'altra cialda e ricoprirla con il ripieno rimasto.
Lasciare la torta in frigo per almeno due.
Tagliare gli spicchi di pera a fettine e disporli al centro della torta.
Preparare il caramello e farlo raffreddare per poi ottenere dei fili con la forchetta. Con questi fili formare una cupola con cui coprire la torta. Questa operazione va fatta pochi minuti prima di servire il dolce altrimenti i fili di caramello si sciolgono.


BUON APPETITO E AUGURI!

Silvia

0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.