ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

martedì 7 dicembre 2010

Teatro Manfredonia: Mercoledì famiglie in platea

Mercoledì 8 dicembre appuntamento al Teatro Comunale di Manfredonia per genitori, zii, nonni, amici, vicini di casa, accompagnati dai bambini.
L’appuntamento, previsto inizialmente per domenica 5 dicembre è stato rinviato al giorno dell’Immacolata, quando, alle ore 18.00 e successivamente alle ore 19.00 andrà in scena il secondo spettacolo della Stagione Teatrale per Ragazzi 2010/11.

Quello dell'8 dicembre è un appuntamento molto speciale che si svolgerà sul palco del Teatro Comunale di Manfredonia e sarà riservato ad un pubblico limitato. Gli artisti offriranno ai bambini un incontro ravvicinato con la magia del teatro e della musica dal vivo con lo spettacolo CastellinAria, piccolo e prezioso racconto di paura e di coraggio liberamente ispirato alla favola di Pollicino.

La politica culturale di questa Stagione per Ragazzi fortemente voluta dal COMUNE DI MANFREDONIA e dalla compagnia BOTTEGA DEGLI APOCRIFI, è uno degli elementi irrinunciabili del progetto di Residenza “TEATRI ABITATI: UNA RETE DEL CONTEMPORANEO” finanziato dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) Asse IV azione 4.3.2, affidato dalla REGIONE PUGLIA ASSESSORATO AL MEDITERRANEO, CULTURA E TURISMO al TEATRO PUBBLICO PUGLIESE”.
Una sinergia di Enti che grazie a questo progetto di Residenza genera continue occasioni per le diverse fasce della Comunità: occasioni che prendono di volta in volta la forma di spettacoli, di performance, di incontri aperti, occasioni continue di partecipazione, occasioni per poter dire ‘Io c’ero’.

CastellinAria
la strada di Pollicino
Mercoledì 8 dicembre 2010 ore 18.00 e ore 19.00
Teatro Comunale di Manfredonia
Costo biglietto intero €5,00 | ridotto €4,00

Info e prenotazioni
Bottega degli Apocrifi/Teatro Comunale
Via della Croce – Manfredonia
Tel. 0884.532829
Email apocrifi@teatriabitati.it

0 commenti:

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.