ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

venerdì 31 dicembre 2010

Manfredonia: Nasce l'Agenzia del Turismo

 Promessa mantenuta per il Sindaco Angelo Riccardi: è stato infatti deliberato dal Consiglio comunale di Manfredonia l’atto d’indirizzo per l’istituzione dell’Agenzia del Turismo per la promozione del territorio. Contestualmente, con la delibera 91 del 23 dicembre 2010, il Consiglio ha proceduto allo scioglimento anticipato dell’istituzione del Carnevale Dauno, “rientrando tutte le sue finalità tra le funzioni che andrà ad assolvere l’Agenzia per il Turismo in questione”. Istituzione che si era costituita con atto consiliare n. 34 nel 1997.

L’Agenzia del Turismo, così come annunciato già durante la campagna elettorale dal Sindaco Riccardi, non avrà le competenze di un assessorato, ma sarà un vero e proprio ente deputato al coordinamento dei soggetti interessati ed alla realizzazione di un’offerta turistica integrata. Il progetto assumerebbe, così, un carattere eterogeneo tale da comprendere ambiti diversi, quali il turismo balneare e naturalistico, ma anche gli itinerari turistici religiosi e culturali, e sarà in grado di coordinare e realizzare una serie di grandi eventi consolidati, quali ad esempio il Carnevale Dauno e il Manfredonia Festival, trasformandoli in veri e propri attrattori turistico-culturali,

Come si legge nella delibera relativa all’approvazione dell’Agenzia del Turismo, “il Programma di governo del Comune, come condiviso ed approvato dal Consiglio, precisa che l’azione dell’Esecutivo dovrà tendere a trasformare il ruolo della PA da quello di soggetto che rilascia le autorizzazioni a quello di “istituzione che sollecita una visione condivisa della città e del suo territorio, che promuove la partecipazione dei cittadini alle scelte e definisce in maniera precisa e puntuale gli interventi ammessi e le modalità di attuazione di questi”.

Fra le finalità da perseguire, attraverso l’istituzione dell’Agenzia del Turismo: lo sviluppo della qualità innovativa, competitiva e inclusiva del servizio turistico; la valorizzazione delle aree naturali protette; lo sviluppo dell’attività di comunicazione, informazione ed accoglienza; la tutela e valorizzazione del patrimonio turistico,culturale,ambientale, sociale ed economico del territorio, tesa ad una maggiore fruizione e ad un incremento dell’attrattività turistica; la promozione di infrastrutture e servizi per lo sviluppo delle attività culturali; la valorizzazione di aree archeologiche e la gestione delle stesse; la salvaguardia e promozione delle identità e delle peculiarità culturali del Territorio anche attraverso la promozione diretta o indiretta dell’offerta turistica e dei prodotti autoctoni enogastronomici e dell’artigianato; il miglioramento dell’offerta turistica anche attraverso l’attivazione di un marchio di qualità; la costituzione di una forte immagine spendibile sui mercati turistici anche esteri.

Al Comune, socio di maggioranza, spetta l’attività di monitoraggio, sia gestionale che finanziario, sull’Agenzia del Turismo e l’osservanza delle norme riportate nel relativo Statuto societario.
È assolutamente convinto della bontà del progetto il suo ideatore e promotore, ovvero il Sindaco Angelo Riccardi, che ha sempre manifestato l’intenzione di far tornare Manfredonia una città turistica a tutti gli effetti, una sorta di avamposto del Gargano.
Il testimone passa ora alla Giunta per le ultime formalità: “predisporre gli atti finalizzati alla costituzione della società consortile a.r.l. da sottoporre all’approvazione del Consiglio Comunale”.

Ufficio Stampa e Comunicazione
Comune di Manfredonia

19 commenti:

Anonimo ha detto...

Certo che neppure Berlusca in tempi dorati avrebbe fatto un comunicato di questo genere,siamo alla follia pura
promessa mantunuta..blà blà blà e poi non dice nulla di cosa e chi si occuperà di questo carrozzone politico,tranne che:

al comune,socio di maggioranza,spetta l'attività di monitoraggio,sia gestionale che finanziario..blà blà blà

cosa devo dedurre che il privato versa i soldini e il ------- maneggia?
e chi maneggia festeggia si dice dalle nostre parti,
complimenti un'altra delle vostre belle trovate,
si come 40 o 50 soci del pallone e sappiamo com'è finita.
perchè non ti sei sbilanciato almeno sul nome del futuro presidente,visto che voci molto insistenti portano ad una -----------------------.
Vogliamo fatti non comunicati web e chiacchiere morte

Ghino di Tacco ha detto...

parole, parole, parole...al sindaco Riccardi va dedicata la canzone di Mina e Alberto Lupo....caro primo cittadino FATTI non comunicati stampa a iosa!!!!

Riccardi = Berlusconi ha detto...

Sindaco la tua antipatia sta arrivando alle stelle!!!
Fatti non parole!!!
E basta con questi comunicati scritti dai tuoi paggetti/paggette laureate!!!!
Per come avete ridotto la città Dario Argento potrebbe girare un film horror!!!

Michele ha detto...

Turismo? E chi sarebbe questo folle che oserebbe avventurarsi qui. Tranne qualche barbone chi cacchio aspira a venire?

Un vostro affezionato lettore ha detto...

Se non fosse per qualche sito libero e indipendente come
siponto Blog...veramente certi marpioni ci farebbero credere di vivere nell'isola che non c'è.
Grazie Marco, grazie ragazzi..
vi auguro un 2011 felicissimo
e grazie per tutto quello che fate per noi comuni mortali.

Gazza ha detto...

grazie sindaco Riccardi. ogni promessa è debito e questa ne è la dimostrazione.
per quanto ci sia gente che non la merita la invito ad andare avanti per la sua strada e proseguire il percorso che restituirà lustro alla città ed alla nostra comunità.
come diceva il buon dante: non ti curar di loro ma guarda e passa.
il resto è solo invidia...!

Anonimo ha detto...

x Gazza,
mica sei uno degli aspiranti ad un posto al sole
parole parole parole

Anonimo ha detto...

un sindaco che non parla nemmeno l'italiano ahahahahaha

Gazzosa e liquirizia ha detto...

Un sindaco che non distingue la differenza tra bilancio
e debito è grottesco che faccia il Sindaco.

MInguccio il Cerignolano ha detto...

IN questa città non cambierà mai niente perchè gli aspiranti paggetti e lacchè sono sempre in costante aumento e loro godono...una città piena di balocchi
e senza cervelli ci vuole poco per controllarla.

Gazza ha detto...

mi spiace ma non cado nel tranello di mettere su polemiche con chi usa toni forti. sono abituato ad avere sempre un mio pensiero... che non mi impedisce di rispettare quello degli altri.
forse è proprio nel rispetto la chiave di tante cose. se si avesse rispetto del prossimo e lo si giudicasse dai fatti... si potrebbe apprezzare meglio lo svecchiamento ed il passo avanti enorme fatto con la costituzione di una tale agenzia.
questo il mio parere, questo il motivo per cui apprezzo.

Anonimo ha detto...

X Gazza parli di invidia, di tranelli ecc come se si vivesse a Parigi durante la Rivoluzione Francese.

L'agenzia può essere un'ottima idea laddove necessiti
per curare gli aspetti del turismo.

Manfredonia tuttò svolgere tranne che il ruolo ambito
di città turistica, quei pochi che vengono se ne scappanno con la promessa di non tornare più.

Anonimo ha detto...

Un'altra occasione per aumentare le spese. Vergogna
stiamo sull'orlo della bancarotta e questi sciupano ancora inutilmente risorse pubbliche!!!!

Anonimo ha detto...

Vorrei porre all'attenzione dei cittadini un dato semplice
ma strano allo stesso modo;
nel nostro paese si lanciano comunicati eccellenti
senza però citarne i contenuti,
questo per esempio:
"come promesso dal Sindaco................"
ma di cosa si occuperà?
Chi saranno i componenti della suddetta agenzia?
Ne hanno i titoli?
ci sarà una gara d'appalto per determinate manifestazioni?
Saranno volontari o percepiranno uno stipendio?
E' sempre tutto vago e poi ci ritroviamo gente incompetente nei posti strategici
della città.

Anonimo ha detto...

..portando la citta sull'orlo del fallimento economico!!

Anonimo ha detto...

no no no Manfredonia non e' valorizzata

Mambredonje ha detto...

Un sindaco che ha sotto controllo 80% dei Siti e blog
Un sindaco che applica la censura e blocca la vera informazione…
Un sindaco minaccia un cittadino soltanto per avergli posto delle domande…
Un sindaco che non permette a tutti i cittadini di partecipare ai forum e commenti sul Sito del comune e altri…
Un sindaco… sarebbe questo???
Libertà di parola, e basta con la censura fascista.

Anonimo ha detto...

A cum stem inquaiet a stu pajos, mamm mojo

L'Antiscristo si è fermato a Manfredonia. ha detto...

Manfredonia è una città posseduta da Satana.
Ragazzi voi siete il bene, non abbiate paura, resistete
non siete soli.

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.