ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

martedì 28 dicembre 2010

GdF Manfredonia: Sequestrati dopo un inseguimento a Siponto, DVD e abbigliamento

Le Fiamme Gialle della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Manfredonia nell’ambito dei controlli di polizia economico-finanziaria sul territorio, hanno constatato, nei confronti di due soggetti la violazione di specifiche norme in materia di pirateria audiovisiva e diritti d’autore.

In particolare, i Finanzieri hanno fermato e arrestato, dopo un breve inseguimento per le vie di Siponto, due Senegalesi rispettivamente di 29 e 31 anni sorpresi in possesso di supporti informatici (CD-DVD) privi di marchio SIAE e capi d’abbigliamento recanti marchi di note “griffes” abilmente contraffatte, peraltro nei confronti dei citati soggetti sono state riscontrate specifiche violazioni alle norme anti-immigrazione.
Entrambi i senegalesi sono stati identificati ed associati alla Casa Circondariale di Foggia per reati di immigrazione clandestina, resistenza a Pubblico Ufficiale, introduzione nello stato di prodotti con segni falsi, pirateria audiovisiva e ricettazione. 

Durante il servizio sono state poste in essere tre distinte operazioni sottoponendo a sequestro oltre novecento copie pirata tra CD e DVD e cinquecento capi d’abbigliamento ed accessori abilmente contraffatti.

Guardia di Finanza
Reparto Operativo Aeronavale

4 commenti:

Anonimo ha detto...

E' facile prendere i più deboli a Manfredonia.

Anonimo ha detto...

Lasciate perdere questi poveri ragazzi senegalesi che lavorano onestamente andate a prendere chi ruba davvero avete capito "militi inetti"

Anonimo ha detto...

Ci sono tante attivita' illegali molto piu' remunerative,
tipo attivita' commerciali che non fatturano il giusto,invece si accanisce con povera gente..e ci fate pure gli articoli..mah..

Anonimo ha detto...

ci sono tanti evasori a manfredonia a piede libero, catturate quelli se siete capaci

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.