ATTENZIONE!!! Problemi e malfunzionamenti con la TV Digitale Terrestre, per info e spiegazioni, Digitale Terrestre Manfredonia, cliccando qui!

venerdì 26 novembre 2010

Spazio Lettori: Il Re degli Escavatori e la nuova canzone di Peppe Sfera

Tonino, il Re degli Escavatori!!!
In anteprima la nuova canzone di Peppe Prencipe , alias Peppe Sfera, in un video che parla di due fratelli (mbe' mkel e mbe' matte'), che vedendo i genitori in condizioni di salute precarie, decidono di dividersi 10 ettari di terreni, compresi trattore, e motozappa. la discussione tra i due fratelli e' molto accesa, toni molto intensi ed elevati, ma alla fine termina tutto con un "scambiamoci un segno di pace" e facciamoci na tarantella muntaner, sim fret e facim mne' la pasta alli muglier!!!

Se avete un MATRIMONIO da mostrare, un SALUTO da fare a qualcuno, gli AUGURI per qualche ricorrenza speciale, le FOTO di un vostro momento particolare, ricordare un momento indimenticabile con la CARTOLINA DELLA VOSTRA VACANZA, o semplicemente FOTOGRAFARE PARTI DI MANFREDONIA e dintorni, potete inviarci tutto il materiale, che per quanto possibile ogni settimana cercheremo di pubblicare, indicando il vostro nome se volete, e le frasi con cui lo volete accompagnare al seguente indirizzo e-mail:

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Inchiniamoci al re degli escavatori! Mi sembra ancora ieri quando impugnavi la zappa e il piccone.

Anonimo ha detto...

Caro Tonino e da un po di tempo la notizia ufficiale resa pubblica da siponto blog,con tanto di certificato da te esposto sul vetro del tuo gioiellino "EX 245". RE DEGLI ESCAVATORI della portata minima 18 quintali alla portata massima 245, per il momento. Il futuro ti riserva ancora delle portate maggiori.Arriviamo al dunque, nessuno ha contestato la tua incoronazione e quindi tutti gli altri escavatoristi riconoscono la tua professionalita anche se un po a malincuore.

Anonimo ha detto...

mi aspettavo di peggio ma comunque o di bene o di male l'importante e che si parla

Posta un commento

Censurare i commenti non fa parte della nostra politica, l'importante è mantenere un linguaggio pulito e consono, senza ledere e/o offendere la dignità altrui.